Armamenti

La scheda

Pur costituendo solo una parte della spesa militare mondiale, il commercio internazionale degli armamenti è valutato annualmente oltre i 350 miliardi di dollari, causa con le sole armi leggere più di 300mila morti all’anno, contribuisce secondo le Nazioni Unite alla violazione dei diritti umani in diverse parti del mondo e, attraverso i traffici illeciti, alimenta la criminalità organizzata e il terrorismo internazionale. Da vari anni la società civile chiede di regolamentare questo settore e, grazie alla sensibilizzazione promossa dalla campagna ControlArms, nel 2006 l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha stabilito un percorso per definire entro il 2012 un Trattato sui trasferimenti di armi (ATT): un passo fondamentale a fronte del continuo sviluppo di sistemi di armamento, della frammentarietà delle legislazioni nazionali e di un "mercato" sempre più globale.

Leggi tutta la scheda »

Notizie

Da Pax Christi il no alle spese militari

26 Maggio 2003
Il Comitato contro la guerra di Napoli, lancia un appello per presentare la Campagna di obiezione alle spese militari per la difesa popolare nonviolenta. L'invito, rivolto all'intero popolo della p...

Armi: i paesi del G8 armano i violatori dei diritti umani

19 Maggio 2003
Alla vigilia del vertice di Evian dei paesi del G8, Amnesty International ha presentato oggi un rapporto dal titolo "Un catalogo di fallimenti: esportazioni di armi dei paesi del G8 e violazi...

Sierra Leone: armi in cambio di sostegno allo sviluppo

08 Maggio 2003
Un altro passo avanti nel processo di pace in Sierra Leone: l'

Iraq: accuse alla coalizione per le condizioni dei civili

06 Maggio 2003
In Iraq l'artiglieria abbandonata costituisce un serio problema per la popolazione. "Ogni giorno dei civili, in particolare bambini, rimangono feriti per l'esplosione di materiale bellico e le...

Armi italiane nel mondo con la fiera EXA

24 Aprile 2003
Brescia dal 12 al 15 aprile ospita la ventiduesima edizione di EXA, la fiera mondiale di armi leggere e di piccolo calibro.

L'industria fiorente delle armi

16 Aprile 2003
Presentata la relazione del governo: export in aumento. Tra i clienti, la Siria. Nel 2002 le esportazioni di armi italiane (i nuovi contratti) sono aumentate del 6,6% rispetto al 2001, raggiungendo...

Protesta NO EXA al parco Castelli Brescia

16 Aprile 2003
Sono arrivati in 350, al parco Castelli di Mompiano ieri mattina, i "costruttori di pace" bresciani che hanno dato vita alla scritta umana "No Exa", iniziativa ideata dal Bresci...

Disarmiamo Exa 2003 - per un mondo senza armi

10 Aprile 2003
Numerose iniziative della campagna "Disarmiamo exa 2003" che propone un mondo senza armi partendo da Brescia, simbolo internazionale della produzione di quel particolare tipo di armi di d...

La risposta di "Fermiamo Exa" alla fiera delle armi leggere di Brescia

09 Aprile 2003
La Campagna "Fermiamo Exa", la grande fiera di armi leggere di Brescia, ha tenuto una conferenza stampa in risposta alle gravi dichiarazioni del Dott. Bettoni, presidente della Camera di...

Via libera alla liberalizzazione selvaggia del commercio delle armi. Il Senato approva le modifiche della legge 185

09 Aprile 2003
Con 134 voti a favore è passato, al Senato, il disegno di legge 1547 di modifica della legge 185/90. "Il Parlamento italiano si è assunto la responsabilità di distruggere una delle leggi più a...

Istituzioni e Campagne

Internazionali e nazionali

Siti ONU

  • UNODA (UN Office for Disarmament Affairs)
  • UNIDIR (UN Institute for Disarmament Research)
  • UNROCA (UN Register of Conventional Arms)
  • ATT (Arms Trade Treaty)
  • PoA-ISS (UN Programme of Action on Small Arms and Light Weapons

Centri di ricerca

  • SIPRI (Stockholm International Peace Research Institute - Svezia)
  • IISS (International Institute for Strategic Studies - UK)
  • IRIS (Institut de Relations Internationales et Stratégiques - Francia)
  • GRIP (Groupe de Recherche et d’Information sur la Paix - Belgio)
  • PRIO (Peace Research Institute Oslo - Norvegia)
  • CDRPC (Centre de Documentation et de Recherche sur la Paix et les Conflits - Francia)
  • Centre Delas (Centre d'Estudis per a la Pau JM Delàs - Spagna)
  • ROP (Réseau francophone sur les Opérations de Paix - Canada)
  • FAS (Federation of American Scientists - Stati Uniti)
  • ISIS (Institute for Science and International Security - USA)
  • Archivio Disarmo (Italia)
  • Os.C.Ar. - Ires Toscana (Italia)
  • Opal Brescia (Italia)

Reti e Campagne

Video

Control Arms: per un Trattato mondiale sul commercio di armi