Giustizia penale internazionale

La scheda

La giustizia penale internazionale è il tentativo, a cavallo tra diritto e politica, di non lasciare impuniti i grandi crimini di guerra e contro l’umanità. Un tentativo che risale ancora alla seconda metà del diciannovesimo secolo, quando la guerra moderna si fa più crudele ed impattante con l’introduzione di nuove tecnologie militari. Ma un tentativo che solo alla fine del ventesimo secolo raggiunge un risultato concreto, con l’istituzione di Tribunali internazionali neutrali. Prima per singole vicende - come la ex Jugoslavia ed il Rwanda - poi a carattere universale con la Corte Penale Internazionale. E il processo è ancora in corso, specie per affiancare al giudizio ed alla punizione dei leader politici e militari colpevoli di crimini, il supporto alle vittime e l’elaborazione collettiva dei conflitti.

Leggi tutta la scheda »

Notizie

Superati i 9 mesi dall’inizio dell’invasione russa. Il punto

02 Dicembre 2022
Di fatto, la guerra in Ucraina somiglia sempre più ad una “nota di fondo”, a cui il Mondo sembra abituarsi. (Raffaele Crocco)

Iran: il colpo in canna è italiano. Parlamentari e associazioni chiedono spiegazioni

30 Novembre 2022
Tornano le cartucce della italo francese Cheddite sulla scena di altre repressioni. Questa volta nella Repubblica islamica. (Atlante delle guerre e dei conflitti del Mondo)

La ritirata russa. Il punto

11 Novembre 2022
L'aggiornamento settimanale sulla guerra ucraina dopo oltre 250 giorni dall'invasione di febbraio. (Raffaele Crocco)

Oltre centomila a Roma con EuropeForPeace

06 Novembre 2022
Successo importante della manifestazione organizzata per la pace in Ucraina in nome del negoziato. (Emanuele Giordana)

Ucraina: il tavolo da gioco delle grandi potenze

28 Ottobre 2022
Il peggio della guerra, che continua naturalmente a massacrare i civili. (Raffaele Crocco)
leggi tutte...

Campagne

Sono i popoli indigeni i migliori conservazionisti!

07 Novembre 2016
A guidare il movimento ambientalista dovrebbero essere i popoli indigeni. Invece vengono sfrattati ed esclusi, danneggiando anche la conservazione. (Alessandro Graziadei)

Giustizia penale internazionale: una strada irta di difficoltà. E non solo per l’Italia

21 Dicembre 2012
Dopo avere ospitato la sua creazione a Roma ben 14 anni fa, all’inizio di dicembre con un voto del Parlamento, l’Italia si è adeguata alla normativa della Corte Penale Internazionale (CPI), prima e...

Argentina: aperto il processo sulla sparizione dei neonati dei desaparecidos

05 Marzo 2011
“Sottrazione, occultamento, appropriazione e sostituzione di identità di minore di dieci anni”. Queste le gravissime accuse per le quali sono chiamati a rispondere otto responsabili dell'ultima dit...

Sudan: stupri come arma politica

26 Febbraio 2011
Non c’è pace per il Sudan, per il suo popolo e per le sue donne. Dopo trent’anni di guerra civile e la secessione del Sud Sudan sancita da un referendum il 7 febbraio scorso, Medici Senza Frontiere...

Crimini in Kosovo, l'Onu sapeva

23 Febbraio 2011
Già nel 2003 l'Unmik e il Tpi erano in possesso di testimonianze dettagliate su presunti rapimenti e uccisioni di civili kosovari (soprattutto serbi) operati in territorio albanese dall'Uck, anche...
leggi tutte...

Istituzioni e Campagne

Internazionali e nazionali

Istituzioni

 

Coalizioni e Centri

Video

Giustizia penale internazionale: intervista a Flavia Lattanzi