Sviluppo

La scheda

Per molti anni si è preteso di condurre i paesi del Sud del mondo sulla via dello "sviluppo" mediante il puro criterio economico, nella convinzione che una maggiore industrializzazione fosse di per sé condizione di benessere. Oggi è evidente come il concetto di sviluppo non possa prescindere da altri parametri: valorizzazione del genius loci, istruzione, miglioramento del sistema sanitario, garanzie politiche e giuridiche, rafforzamento istituzionale, riduzione della mortalità infantile, riconoscimento delle libertà individuali, raggiungimento degli obiettivi del millennio. L'industrializzazione sic et simpliciter può risultare addirittura dannosa o funzionale alla salvaguardia di interessi elitari se esportata in un contesto di diritti umani negati. Occorre pertanto invertire il paradigma sviluppo-crescita economica: quest'ultima non sia il fine, bensì uno dei mezzi indispensabili (assieme alla salvaguardia ambientale e all'equità sociale) per il progresso globale.

Leggi tutta la scheda »

Notizie sulle campagne

Basta speculare sulla fame, il non profit si mobilita

17 Febbraio 2011
Sulla fame non si specula. È un concetto semplice, che in Europa sta mobilitando sempre più associazioni e gruppi della società civile, soprattutto chi lavora nel Sud del mondo e gli effetti delle...

Unione europea tra ogm e scorie nucleari?

18 Ottobre 2010
Era il 2 marzo 2010 quando con una decisione storica la Commissione Europea annunciava ufficialmente l’intenzione di “aprire” agli organismi geneticamente modificati con la patata Amflora ed è di p...

Forum Sbilanciamoci!: dieci proposte per un'Italia sostenibile

06 Settembre 2010
"In due anni di governo sono stati emanati dieci provvedimenti “anti-crisi” con l’abuso della decretazione d’urgenza e del ricorso alla fiducia che non hanno affatto fronteggiato le conseguenz...

Cei: in dieci anni con la conversione del debito finanziati oltre 1100 progetti

23 Giugno 2010
“Ventotto Paesi hanno terminato l’iniziativa di cancellazione del debito. Laddove questa iniziativa si è legata rigorosamente alla lotta alla povertà per il futuro e con il coinvolgimento della soc...

Ong: oggi presidio alla Farnesina per lo stop ai fondi per la diga Gibe III in Etiopia

15 Giugno 2010
La Campagna CRBM promuove oggi, martedì 15 giugno, un presidio davanti alla Farnesina per chiedere al Ministro degli Esteri, Franco Frattini, non finanziare il progetto di centrale idroelettrica di...

Italia: da Cernobbio efficaci misure anti-crisi, ma sono di Sbilanciamoci!

07 Settembre 2009
C'è un modo di diverso di affrontare la crisi economica rispetto a quello proposto da banchieri e manager riuniti nei giorni scorsi nel workshop dello Studio Ambrosetti. Lo ha dimostrato proprio a...

Amnesty: il governo del Kenya fornisca alloggio ai 3000 sgombrati di Nairobi

30 Luglio 2009
Amnesty International ha sollecitato il governo del Kenya a fornire alloggi di emergenza e ulteriore assistenza umanitaria a 3000 persone sgomberate la scorsa settimana nella capitale Nairobi, lasc...

Amnesty: deludente risposta della Shell sulle responsabilità nel Delta del Niger

23 Luglio 2009
Amnesty International giudica deludente la risposta della Shell al rapporto dell'associazione sulle responsabilità della multinazionale nella zona del Delta del Niger. "La compagnia pare voler...

G7 Finanziario: le richieste della Campagna del Millennio e della Gcap

15 Febbraio 2009
Creare un "fondo di vulnerabilità" per i Paesi poveri colpiti dalla crisi finanziaria; mantenere gli impegni destinando lo 0,7% del Pil all'Aiuto Pubblico allo Sviluppo nel rispetto dei t...

Crisi alimentare: Ong denunciano speculazioni e sovvenzioni di Ue e Usa

24 Novembre 2008
"La causa principale della crisi alimentare che ha portato ormai a quasi un miliardo le persone che soffrono la fame nel mondo è la speculazione finanziaria sui prodotti agricoli e non una sca...

Istituzioni e Campagne

Internazionali e nazionali

Campagne

Video

Obiettivi di Sviluppo del Millennio