Sviluppo

La scheda

Per molti anni si è preteso di condurre i paesi del Sud del mondo sulla via dello "sviluppo" mediante il puro criterio economico, nella convinzione che una maggiore industrializzazione fosse di per sé condizione di benessere. Oggi è evidente come il concetto di sviluppo non possa prescindere da altri parametri: valorizzazione del genius loci, istruzione, miglioramento del sistema sanitario, garanzie politiche e giuridiche, rafforzamento istituzionale, riduzione della mortalità infantile, riconoscimento delle libertà individuali, raggiungimento degli obiettivi del millennio. L'industrializzazione sic et simpliciter può risultare addirittura dannosa o funzionale alla salvaguardia di interessi elitari se esportata in un contesto di diritti umani negati. Occorre pertanto invertire il paradigma sviluppo-crescita economica: quest'ultima non sia il fine, bensì uno dei mezzi indispensabili (assieme alla salvaguardia ambientale e all'equità sociale) per il progresso globale.

Leggi tutta la scheda »

Notizie

Banca Mondiale: le campagne dicono no all'oleodotto BTC

03 Ottobre 2003
E' vicino il momento della decisione della Banca Mondiale e della Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo (BERS) circa il finanziamento del progetto dell'oleodotto BTC nella regione del Ca...

Giappone: condona debito africano e paga i debiti di guerra

30 Settembre 2003
Il governo Koizumi annuncia 3 miliardi di dollari di condono del debito e 1 miliardo di nuovi aiuti allo sviluppo "senza lacci" ai Paesi africani. Intanto suscita scalpore il verdetto del...

Mestre: 7a Fiera della Città Possibile

26 Settembre 2003
L'Ecoistituto del Veneto Alex Langer organizza dal 26 settembre al 4 ottobre la 7° Fiera della Città Possibile che vedrà convegni sui temi dello sviluppo sostenibile e il pericolo di alti siti a ri...

Italia: paese degli abusivi

20 Settembre 2003
Le associazioni ambientaliste denunciano gli effetti nefasti del condono edilizio per il nostro territorio e promuovono una petizione perchè il provvedimento non venga presentato né tantomeno appro...

Unicef: 123 milioni di bambini non possono andare a scuola

18 Settembre 2003
In questi giorni sono ricominciate le scuole in molti paesi, ma l'Unicef denuncia che circa 123 milioni di bambini quest'anno non entreranno in classe. "Si tratta di una realtà scoraggiante, i...

Ripartire da Gubbio, in cammino per la nonviolenza

10 Settembre 2003
Un passo avanti per la nonviolenza organizzata del nostro paese. Si è conclusa l'iniziativa promossa dal Movimento Nonviolento dal 4 al 7 settembre "In cammino per la nonviolenza". Quattr...

ONG: stop al dumping agricolo di USA e UE

09 Settembre 2003
Un rapporto di Oxfam sui sussidi statunitensi alla produzione del cotone mette in luce gli effetti deleteri del dumping agricolo USA sui Paesi in via di sviluppo. Intanto, in vista del vertice del...

Brasile: riconoscimenti e critiche al progetto Fame Zero

09 Settembre 2003
Il progetto "Fame zero" di Lula riceve anche fuori dal Brasile riconoscimenti e non solo formali. A sostegno del progetto, è nata in Italia un'associazione di Sostenitori al programma &qu...

13/09 - Cadidavid (VR) Incontro organizzativo contro l'impatto ambientale delle "grandi opere"

09 Settembre 2003
Il 24 ottobre, in occasione del vertice dei ministri europei dei trasporti che si terrà a Verona, un gruppo di comitati veneti che si occupano dell'impatto delle cosidette "grandi opere"...

Per un'Europa sociale Riva 2003: comunicato conclusivo

08 Settembre 2003
Otto plenarie partecipate con dibattiti che hanno affrontato temi quali la guerra, le privatizzazioni, i beni comuni, la precarietà del lavoro o le politiche agricole. Da un punto di vista Europeo...

Istituzioni e Campagne

Internazionali e nazionali

Campagne

Video

Obiettivi di Sviluppo del Millennio