Giustizia e criminalità

La scheda

Cos’è la giustizia? Fin dai tempi di Platone la questione è stata variamente affrontata ed anche oggi è fonte di discussione sul piano filosofico e pragmatico. In ambito penale, in particolare, la ricerca della giustizia riveste un ruolo fondamentale nel tentativo di ripristinare un equilibrio, un’equità tra la vittima, lo Stato ed il colpevole. Se, secondo il pensiero della "giustizia retributiva" per essere giusta una pena deve essere commisurata al reato commesso, le moderne "teorie preventive" fanno invece leva sulla funzione intimidatoria della pena e sulla necessità del graduale reinserimento del condannato nella società. La pena attraverso la detenzione pone diversi problemi, non ultimo quello del sovraffollamento nelle carceri: un fatto che ha visto lo Stato italiano ripetutamente condannato dalla Corte europea dei Diritti Umani, ma che accomuna diverse "grandi democrazie" come gli Stati Uniti, la Gran Bretagna, la Spagna e i Paesi Bassi. La "restorative justice" (giustizia ricostitutiva o riparativa) intende invece portare ad una riconciliazione tra le parti coinvolte dove il processo assume anche il ruolo di luogo di riconoscimento reciproco di vittima e colpevole: un tipo di approccio quanto mai significativo quando ci si trova di fronte a crimini che, come diceva Hannah Arendt, “non si possono né punire né perdonare”; ovvero quelli contro l’umanità, per i quali ogni pena pare incapace di assolvere ai propri fini siano essi retributivi o preventivi.

Leggi tutta la scheda »

Notizie

Turchia: continua il processo a Leyla Zana

19 Luglio 2003
Al via la quinta udienza del processo a Leyla Zana, deputata curda che il Tribunale di Ankara ha condannato nel 1994 a 15 anni di prigione con un processo giudicato iniquo dalla Corte Europea per i...

Perù: Fujimori vuole tornare presidente

17 Luglio 2003
Mentre il Perù non si è ancora sollevato definitivamente dallo stato di emergenza, che da un mese concentra nelle mani dell'esercito e della polizia il controllo dell'ordine pubblico, dal Giappone...

USA: ritorsioni per i Paesi aderenti alla Corte Penale Internazionale

04 Luglio 2003
L'amministrazione Bush ha minacciato 50 Paesi di sospendere l'invio di aiuti militari qualora intendano aderire alla Corte Penale Internazionale (CPI) e si rifiutino di accettare accordi bilaterali...

Argentina: un paese ad un incrocio

21 Giugno 2003
E' ad un incrocio, il presidente argentino Kirchner, nuovo leader di un paese in difficoltà.In questi giorni tornano alla ribalta i fantasmi della dittatura con l'arresto di dieci militari respons...

Angola: una nuova giustizia per i minori

16 Giugno 2003
In occasione della Giornata del bambino africano, in programma il 16 giugno, viene inaugurato il Tribunale per i minori in Angola. Dopo quasi trent'anni di guerra civile, il progetto, promosso dall...

Corte penale: la Slovenia rifiuta l'accordo con Usa

04 Giugno 2003
La Slovenia, di prossimo ingresso nell'Ue, ha rifiutato di firmare l'accordo bilat...

Usa: rapporto sugli abusi del dopo 11 settembre

04 Giugno 2003
L'associazione statunitense Lawyers Committee for Human Rights ha giudicato positivo un rapporto recentemente reso pubb...

Brasile: ancora impunite le violenze di Altamira

23 Maggio 2003
E' stato rinviato al 27 agosto il processo ai responsabili dei crimini contro i "Ragazzi...

Amnesty International: la Sierra Leone non ratifichi gli accordi di impunità con gli USA

10 Maggio 2003
Amnesty International esprime il suo profondo disappunto in merito all'atto di ratifica da parte del Governo della Sierra Leone degli accordi di reciproca impunità con gli Stati Uniti d'America. &...

Colombia: cessate il fuoco!

09 Maggio 2003
Il Gruppo Colombia della Fondazione Lelio Basso ha lanciato un'appello di pressione per incontrare la Vicepresidenza colombiana per chiedere il rispetto degli accordi raggiunti e il dialogo con la...

Video

Riccardo Iacona: Viaggio nell'inferno delle carceri italiane