Responsabilità sociale d'impresa

La scheda

La crescita dell'interesse nei confronti della Responsabilità Sociale d'Impresa (RSI) è riconducibile al cambiamento culturale connesso al fenomeno della globalizzazione e alle trasformazioni che essa ha apportato nel ruolo dell'impresa nella società. Si è fatta strada l'idea che l'impresa abbia precisi obblighi nei confronti della società e si è avvertita la necessità che l'azienda renda conto delle sue responsabilità attraverso nuovi strumenti. A partire dagli anni Ottanta, numerose organizzazioni non governative hanno iniziato a mobilitarsi attorno a temi connessi alla RSI quali il lavoro minorile, i diritti dei lavoratori, il commercio equo solidale e la tutela ambientale. L'Unione Europea ha mostrato una particolare attenzione al tema del comportamento sociale delle imprese, ma la prospettiva europea appare orientata a vedere la responsabilità sociale come una scelta volontaria per le imprese e non come un'opzione vincolante.

Leggi tutta la scheda »

Notizie sulle campagne

Coca Cola si è fermata a Mehdiganj

08 Settembre 2014
L’espansione di Coca Cola in India ha subito una battuta di arresto: la multinazionale è stata costretta ad abbandonare un investimento di 25 milioni di dollari. (Miriam Rossi)

Made in, il parlamento Ue approva la proposta di regolamento

17 Aprile 2014
Strasburgo: si all’indicazione del paese d’origine sui prodotti. Come chiesto da Roma. Superato l’ostruzionismo tedesco. (Antonietta Demurtas)

Enel-Endesa Emgesa e Mads citate in giudizio per ecocidio

12 Novembre 2012
ENEL, ENDESA, EMGESA esperte nell'autoproclamarsi aziende esemplari nel rispetto della “responsabilità sociale di impresa”, in connivenza con il Ministero dell'Ambiente e dello Sviluppo Sostenibile...

Amnesty-FoEI: “Ingannevoli i dati della Shell sulle fuoriuscite di petrolio in Nigeria”

01 Febbraio 2011
Amnesty International e Friends of the Earth International (FoEI) hanno presentato un reclamo ufficiale contro la Shell “per violazioni degli standard di base sulla responsabilità delle imprese” st...

Deforestazione: Greenpeace, Terra e Wwf appello alle ditte italiane del settore cartario

18 Agosto 2010
"L'industria della carta fermi la deforestazione!". E' l'urgente appello che nei giorni scorsi Greenpeace, WWF e Terra hanno inviato a più di cento aziende italiane del settore cartario....

Turchia: ancora violazioni dei diritti sindacali alla Desa, fornitore di Prada

23 Giugno 2010
La campagna Abiti Puliti e Clean Clothes Campaign hanno riaperto la petizione per denunciare le violazioni dei diritti sindacali da parte della fabbrica di pelletteria turca Desa in seguito al fall...

Italia: 'Cinque domande all'Eni' sulle attività in Congo Brazzaville

08 Marzo 2010
Quattro testate giornalistiche indipendenti (Valori, Radio Popolare, Africa e Altreconomia) hanno lanciato la campagna “Cinque domande per Eni” per chiedere risposte chiare ed esaurienti alla multi...

Abiti puliti: appello per i lavoratori della multinazionale Triumph in Thailandia

23 Novembre 2009
La campagna 'Abiti puliti' ha lanciato un appello per i lavoratori sindacalizzati licenziati in massa dalla ditta multinazionale Triumph International in Thailandia.

Ong internazionali: irreversibili danni ambientali dei progetti dell'ENI in Congo Brazzaville

12 Novembre 2009
I piani dell'Eni di investire sullo sfruttamento delle sabbie bituminose e dell'olio di palma nel Bacino del Congo rischiano di provocare dei danni irreversibili alla biodiversità, alle comunità lo...

Bombe cluster: anche IntesaSanpaolo tra i finanziatori delle ditte produttrici

03 Novembre 2009
Investimenti, prestiti e altri servizi finanziari per un totale di 20 miliardi di dollari sono stati forniti negli ultimi due anni da 138 istituti di credito occidentali a otto industrie che produc...

Video

RSI: intervista a Lorenzo Sacconi, direttore di Econometica