Agricoltura

La scheda

A fronte di una sfida sempre più complessa come quella di sfamare 7 miliardi di persone appare ormai necessario un radicale cambiamento dei paradigmi che regolano il settore agricolo e alimentare globale: i concetti di tutela dei territori e sostenibilità, non solo ambientale ma anche economica, sociale ed etica devono perciò diventare gli elementi chiave per un nuovo modello di agricoltura. Emblematica è la battaglia condotta da Vandana Shiva, secondo la quale una gestione virtuosa delle risorse che valorizzi la salvaguardia del capitale naturale avrebbe ripercussioni positive non solo dal punto di vista ecologico ma anche economico, contrastando un modello di produzione che non solo disgrega i processi naturali, ma tende a escludere un considerevole numero di donne e poveri del Sud del mondo dal diritto al cibo, privandoli del controllo dei sistemi alimentari a tutto vantaggio delle multinazionali. Le quali propongono invece delle scorciatoie, come gli OGM che aumentano la dipendenza dei Paesi poveri verso i donatori anziché ridurla.

Leggi tutta la scheda »

Notizie sulle campagne

Quei biocarburanti insostenibili

15 Novembre 2016
La richiesta di biocarburanti in Europa priva intere comunità del diritto alla terra e non riduce la CO2. (Alessandro Graziadei)

Ecomafia 2016 e il business dei reati ambientali

12 Luglio 2016
Dopo anni di crescita pressoché ininterrotta da quando nel lontano 1994 Legambiente coniò la parola “ecomafia”, nel 2015 cala il numero dei reati ambientali censiti dal Cigno verde all’interno del...

Nutrire il pianeta? Serve un altro modello

28 Aprile 2015
Fuori da Expo, 50 organizzazioni non profit stanno preparando il Forum dei Popoli. “Abbiamo una risposta diversa su come nutrire il pianeta”. (Emanuela Citterio)

“Cibo per tutti”: l’azione del singolo che fa la differenza

26 Aprile 2015
Il richiamo è al superamento di una società, la nostra, che ancora mette al centro il consumo e la mercificazione, abbandonando tutto il resto alla miseria dell’indifferenza. (Anna Toro)

Organizzazione della sanità: "Il diserbante Monsanto provoca il cancro"

07 Aprile 2015
L’Organizzazione mondiale della sanità ha messo sotto accusa l’erbicida della Monsanto, il maggior produttore di soia e mais Ogm del mondo. Il diserbante a base di glifosato, dicono all’Iarc, può p...

McDonald’s tra gli sponsor dell’evento: Expo si trasforma in un campo di battaglia

13 Marzo 2015
Mancano 60 giorni all’inizio ufficiale. Ed Expo sembra trasformarsi sempre di più in un campo di battaglia. In un luogo dove i due volti del cibo, il sistema di produzione-distribuzione e consumo i...

Expo 2015: l’Italia lancia una carta etica sul cibo

03 Dicembre 2014
Si chiama Protocollo di Milano e vuole essere l’eredità di Expo 2015. È nato su proposta di Fondazione Barilla che lo presenterà il 4 dicembre con il consenso di ong e istituzioni. (Emanuela Cit...

Italia: stop alle importazioni di frutta avvelenata?

11 Ottobre 2014
I Ministeri Salute-Ambiente vietano l’etossichina per la conservazione della frutta. (Anna Molinari)

Mais Ogm, Greenpeace: «La Commissione Ue sta agendo in modo irresponsabile»

09 Novembre 2013
Se l’autorità europea per la sicurezza alimentare evidenzia ormai da qualche anno la pericolosità dei prodotti ogm, la Commissione sembra agire in un altro modo, cercando di far approvare l’autoriz...

Messico: Sin Maíz No Hay País

27 Ottobre 2013
La corte federale per le questioni civili di Città del Messico, il 10 ottobre scorso, ha emesso un provvedimento cautelare per sospendere i permessi esistenti o pendenti nell’uso di mais geneticame...

Video

Sulla fame non si specula