Diritti umani: Trento sceglie di proteggere difensori minacciati

Stampa

Per la prima volta in Italia, un ente locale s’impegna ufficialmente nella protezione dei difensori dei diritti umani. Il 31 gennaio, infatti, il consiglio della Provincia autonoma di Trento ha approvato una mozione che si muove proprio in questo senso. La prima firmataria è Violetta Plotegher, che è anche vicepresidente del Forum trentino per la Pace e per i diritti umani. Non era mai successo nel nostro Paese che un’amministrazione locale si impegnasse a sostenere chi difende i diritti umani con un documento del genere. Mettendo così le fondamenta per un percorso di accompagnamento agli attivisti minacciati, con la proposta di sviluppare una città rifugio per l’accoglienza temporanea.

L'articolo prosegue su Osservatoriodiritti.it

Ultime su questo tema

Tra il dire e il fare c’è di mezzo il viaggiare…

16 Gennaio 2020
Tra il 2016 e il 2030 le emissioni di CO2 del turismo legate ai trasporti dovrebbero aumentare del 25%. (Alessandro Graziadei)

Educazione alla terrestrità

15 Gennaio 2020
Educazione alla terrestrità. Appello a collaborare con una sezione televisiva di formazione dei formatori per la rete ICAN. (Alfonso Navarra, Fabrizio Cracolici, Laura Tussi - Coordi...

Israele e la “demolizione” del diritto

09 Gennaio 2020
Negli ultimi anni migliaia di palestinesi hanno subito espropri forzati e la demolizione delle proprie case. Per Israele è una questione di sicurezza nazionale... (Alessandro Graziadei)

“Il Vietnam è forse diventato un paradiso per i criminali cinesi?”

23 Dicembre 2019
La società civile vietnamita critica le autorità che nei confronti dei criminali cinesi ricorrono troppo spesso solo ad estradizioni o “sanzioni amministrative”. (Alessandro Graziadei)

“Quindi mi hanno risparmiata…”

20 Dicembre 2019
Dietro le incarcerazioni di massa nella Regione cinese dello Xinjiang emergono nuove storie di violenza.  (Alessandro Graziadei)

Video

Onu: Discorso di Salvador Allende