Nel 2002 sono ancora in schiavitù

Stampa

© Antislavery - bambini schiavi in Gabon

Si è celebrata il 23 agosto la giornata mondiale per ricordare la tratta degli schiavi. L'Unesco ha invitato l'assemblea generale delle Nazioni Unite a proclamare il 2004 "anno internazionale per la lotta contro la schiavitù e la sua abolizione". Se il primo trattato internazionale che riguarda la schiavitù è del 1926, promulgato dalla Società delle Nazioni e ripreso nella Dichiarazione dei diritti umani del 1948, "all'inizio del terzo millennio - secondo la Casa dei diritti sociali-Focus - il mondo conta circa 700 mila persone all'anno ridotte in schiavitù: questa cifra è dieci volte maggiore rispetto 'alla tratta dei neri' dall'Africa alle Americhe nel momento del suo culmine". In condizioni affini alla schiavitù vivono le donne obbligate alla prostituzione, uomini e donne costretti al lavoro coatto, e infine i bambini che lavorano. La piaga del lavoro infantile, diffusa soprattutto nei paesi poveri, assume spesso i caratteri della schiavitù ed è associata a varie forme di violenza. Nelle zone di conflitto i bambini vengono sottratti alle famiglie e costretti a combattere. Le Nazioni Unite in un recente rapporto hanno richiesto misure più severe per combattere il traffico di esseri umani, i cui proventi annuali ammontano ad una cifra compresa tra i 5 e i 7 miliardi di dollari l'anno.
Pubblicato il: 24.08.2002 " Fonte: » Carta, Studi per la Pace, Unesco, Stop human traffic, Anti-slavery international, Bambini soldato, Un news Centre, Casa dei diritti sociali-Focus ;
" Approfondimento: » Piroga - Dossier schiavitù (pdf)

Ultime su questo tema

Paese che vai, fareassieme che trovi!

21 Novembre 2019
Una salute mentale più umana e più giusta è possibile in ogni parte del Mondo. Come? (Alessandro Graziadei)

Sahel, il nuovo Califfato

19 Novembre 2019
Numerosi segnali indicano che, dopo la morte in Siria dello storico leader al-Baghdadi, il nuovo centro del potere dello Stato Islamico potrebbe rinascere nel Sahel. Ed estendere la sua influenza a...

Cile: e la allegria?

15 Novembre 2019
Possiamo solo essere grati al popolo cileno per dimostrarci che sí se puede. (Michela Giovannini)

Lettera al mondo

15 Novembre 2019
Il campo di Moira dovrebbe ospitare circa 3 mila persone, oggi ce ne sono 5 volte tante, ma aumentano giorno dopo giorno. Le condizioni di sicurezza sono tali che andare in bagno da soli significa...

“Conflict Plantations”

12 Novembre 2019
Un nuovo rapporto dell’Environmental Paper Network rivela che l’Asia Pulp & Paper è coinvolta in centinaia di conflitti sociali con le comunità locali. (Alessandro Graziadei)

Video

Diritti Umani