Zimbabwe: instabile dopo le elezioni

Stampa

Mugabe è stato ufficialmente proclamato vincitore delle contestate elezioni presidenziali svoltesi nello Zimbabwe, ma l'opposizione ritiene "illegittima" la vittoria del capo di Stato uscente. Morgan Tsvangirai, leader del Movimento per il cambiamento democratico (Mdc), ha dichiarato che i risultati non rispecchiano il volere della popolazione dello Zimbabwe per cui le operazioni di voto non possono essere considerate legittime. Nella capitale Harare il Movimento per il cambiamento democratico ha tuttavia vinto le amministrative, insediando Eng Mudzuri alla carica di sindaco. La situazione in Zimbabwe è comunque molto tesa e vede la netta contrapposizione dei militari al partito di opposizione Mdc. Il processo di riforma agraria iniziato dal governo e seguito dall'occupazione della terra da parte dei cosiddetti "veterani di guerra" ha avuto un effetto molto negativo su tutti i settori dell'economia ed ha determinato una forte instabilità interna. Secondo un rapporto recente della ONG Genocide Watch, la distribuzione sul territorio delle cellule dello ZANU, l'uso sempre più diffuso della propaganda di stampo razziale, la mobilitazione delle brigate armate di giovani e la compilazione di liste di proscrizione, insieme con i divieti alla circolazione e diffusione di stampa internazionale, possono costituire i presupposti per una possibile escalation della violenza.
Pubblicato il: 16.03.2002
" Fonte: » Misna, Chiama l'Africa, Equilibri.net, Genocide Watch, Onu Italia;

Ultime notizie

Giochi olimpici e paralimpici invernali 2026: ancora cemento

30 Novembre 2022
Il mantra “Olimpiadi uguale fondi, quindi sviluppo” appare essere il classico specchietto per le allodole. (Lucia Michelini)

Diventare “green” - #Diventaregreen

29 Novembre 2022
La transizione ecologica individuale, diventare “green” è un lusso che pochi si possono permettere. (Raffaele Crocco)

Angelo Righetti: «Il desiderio di esclusione non diventi pratica di esclusione»

28 Novembre 2022
È matto perché è pericoloso ed è pericoloso perché è matto: è la grande tentazione da evitare quando si parla di salute mentale, anche decenni dopo Basaglia. (Vita)

Balene: creature fragili e misteriose

28 Novembre 2022
Di tragedie o di scoperte fondamentali per la biologia, i cetacei sono protagonisti. (Anna Molinari)

Dossier/ Iran, Afghanistan e Golfo: i diritti violati delle donne

27 Novembre 2022
Nei Paesi del Golfo Persico, in Iran e in Afghanistan le discriminazioni nei confronti delle donne sono diffuse e, in vari casi, normate. (Atlante delle guerre e dei conflitti del Mondo)