Eventi | Giugno 2018:

22 Mag

Festival dello Sviluppo Sostenibile 2018

22 Mag - 7 Giu

A partire dalla sottoscrizione dell’Agenda 2030 e degli Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable development goals – SDGs, nell’acronimo inglese) da parte dell’Assemblea generale dell’Onu nel settembre 2015, in tutto il mondo organizzazioni internazionali, governi centrali, enti territoriali, associazioni imprenditoriali e della società civile si sono mobilitate per disegnare e realizzare politiche e strategie per raggiungere i 17 Obiettivi e i 169 Target su cui tutti i Paesi del mondo si sono impegnati. Sulla scia di questa spinta globale, l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), con oltre 180 organizzazioni e reti della società civile, promuove la seconda edizione del Festival dello sviluppo sostenibile: una iniziativa  di sensibilizzazione e di elaborazione culturale e politica diffusa su tutto il territorio nazionale. Il Festival rappresenta il principale contributo italiano alla Settimana europea dello sviluppo sostenibile (Esdw) e si svolgerà nell’arco di 17 giorni, dal 22 maggio al 7 giugno, durante i quali si terranno eventi (come convegni, seminari, workshop, mostre, spettacoli, presentazioni di libri, manifestazioni di valorizzazione del territorio) per richiamare l’attenzione sia sui 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile, sia su dimensioni trasversali che caratterizzano l’Agenda 2030, dall’educazione alla finanza, dagli strumenti per il disegno e la valutazione delle politiche alle modifiche degli assetti istituzionali per favorire il percorso verso la sostenibilità. Oltre agli eventi convegnistici, il Festival proporrà anche incontri con personaggi di spicco ed esperti in modalità più informale, proprio per favorire momenti di scambio e di dibattito.

Informazioni e programma: eventi@festival-asvis.net

1 Giu

Campi di volontariato con Legambiente

1 Giu - 30 Ago

Finalmente sono arrivati i Campi di volontariato con Legambiente per l'estate 2018 E ne abbiamo per tutti i gusti: campi di volontariato in Italia e campi di volontariato all'estero: due tipi di esperienze indimenticabili, per rendersi utili, divertirsi, fare nuove amicizie e scoprire culture nuove!I campi con codice VOL sono campi nazionali dedicati a volontari italiani provenienti da ogni regione. La lingua parlata in questi campi è l’italiano.

I campi con codice LEG sono campi internazionali dedicati a volontari stranieri provenienti da Europa, Asia e America dalle Organizzazioni partner dell’Alliance-network, la rete di associazioni di volontariato di cui Legambiente è membro. La lingua parlata in questi campi è l’inglese. Nei campi internazionali è prevista la partecipazione di massimo 2 volontari italiani. Campi nazionali e campi internazionali sono organizzati dai Circoli di Legambiente.

1 Giu

La primavera della Costituzione

1 Giu - 3 Giu

2 Giu

Festa della Repubblica che ripudia la guerra

2 Giu

7 Giu

Parole O_Stili

7 Giu

Le parole hanno un potere grande: danno forma al pensiero, trasmettono conoscenza, aiutano a cooperare, costruiscono visioni, incantano, guariscono e fanno innamorare. Ma le parole possono anche ferire, offendere, calunniare, ingannare, distruggere, emarginare, negando con questo l’umanità stessa di noi parlanti. Ecco perché dobbiamo usare bene e consapevolmente le parole, sia nel mondo reale sia in Rete. Se è vero che la Rete e i social network sono luoghi virtuali dove si incontrano persone reali, dobbiamo domandarci chi siamo e come vogliamo vivere e comunicare anche mentre abitiamo questi luoghi. Parole O_Stili ha l'ambizione di essere questo: un'occasione per ridefinire lo stile con cui stiamo in Rete e per responsabilizzarci a scegliere con cura le parole che usiamo, proprio perché "le parole sono importanti". Appuntamento il 7 giugno a Triste per continuare a parlare di linguaggi ostili in Rete. Un’occasione per approfondire e ampliare il tema secondo nuovi punti di vista. Informazioni:  info@paroleostili.it

7 Giu

Festa della resistenza e della legalità

7 Giu - 10 Giu

8 Giu

Parma Etica Festival

8 Giu - 10 Giu

Torna l’evento etico e sostenibile a portata di bambino, più grande d’Europa: è il Parma Etica Festival, tre giorni da venerdì 8 a domenica 10 giugno, aperto dalle ore 9 alle 24. Unico nel suo genere, il Festival propone una quinta edizione ricca di novità a partire dal cibo: un ristorante tutto nuovo, con ricette anche della tradizione, buone per tutti. Sotto al grande spazio coperto, si potranno quindi gustare lasagne, cappelletti, tortelli e burger prodotti da My Soia (un'azienda 100% vegan a km zero), ma anche buonissimi finger food del locale vegan Mc Queen di Gaione (Parma), dolci al cucchiaio vegan di Pane and Co., gelati artigianali vegan di Ciacco, cucina crudista e pizze al forno a legna dell'azienda Legalasino. Poi rassegne di cinema, conferenze con ospiti internazionali, laboratori olistici e di cucina, artisti di strada, bancarelle e attività per bambini.

Organizzato dall’associazione Parma Etica ASD (affiliata ACSI) con il coinvolgimento di diverse associazioni e il patrocinio del Comune di Parma, il Festival presenta come sempre un fitto calendario e si ripropone, con i 35mila visitatori dello scorso anno, davvero al primo posto in Europa. Tre giorni di festa all’insegna della Pace: «continuiamo ad immaginare un mondo migliore - affermano gli organizzatori, - dove il cibo diventa protagonista,  veicolo di Pace e Armonia». Anche quest’anno saranno presenti ospiti d’eccezione come il medico Ruediger Dahlke, laureato in medicina presso l'università di Monaco, specialista in terapie naturali, psicoterapia e autore di numerosi libri riguardanti il rapporto tra malattia, psiche e autocoscienza. Ospite ormai fissa del Parma etica festival, la più grande esperta di sciamanesimo che abbiamo in Italia: Selene Calloni Williams che condurrà sabato 9 giugno (dalle ore 17 alle 20) un seminario esperienziale “Le carte dei Nat”. Un’altra novità di questa edizione è la rassegna di Cinema Etico (con il Solar Mobile Cinema), un cinema mobile ad energia solare che coinvolgerà grandi e bambini, con proiezioni giornaliere.

Come da tradizione, inoltre, il Parma Etica Festival offrirà una salutare e appetitosa educazione alimentare cruelty-free con laboratori pratici per grandi e piccini. Ci saranno corsi di cucina consapevole e di autoproduzione curati il sabato da Cucinare Secondo Natura (con i laboratori di Martina Chiodarli, Marzia Riva, Cucina per l'anima, Eduardo Ferrante, Francesca Amadahy, Jessica Callegaro e Lorenzo Locatelli) e la domenica, dalla FunnyVeg Academy di Milano (fondata dallo chef Simone Salvini), che porterà a Parma chef come: Stefano Broccoli, Mara Di Noia e Giulia Giunta. Come sempre particolare attenzione verrà data ai bambini, gli uomini di domani, che hanno il futuro nelle loro mani. Anche quest’anno ci sarà un grande spazio dedicato ai bambini e allo sport. Il detto latino "Mens sana in corpore sano" racchiude una verità che ben si applica alle motivazioni che portano alla creazione del Festival. Questo spazio dal titolo: “Diamoci una mossa”, sarà la giusta cornice per evidenziare quanto lo sport sia benefico fin dai primi anni di vita. Ci saranno esibizioni di danza aerea delle allieve di Erika Ferrari della Noceto Dance Club, che si esibiranno anche con uno spettacolo: “Come nasce una venere”. Tanti giochi e laboratori di arte e artigianato, aperti a grandi e bambini, come il corso creativo di feltro vegetale lavorato ad ago e ad acqua, curato dalla bravissima artista Diana Biscaioli. E ancora, laboratori di danza creativa della ballerina argentina Marilina Edith Diaz, laboratori e spettacoli di bolle di sapone con il Bollaio Matto e Pippi l’Arpista, corsi sull’arte dei burattini, incontri esperienziali e di lettura, “i giochi del cuore” della maestra Marta.

Nel villaggio olistico: attività yogiche, massaggi di Shiatsu e Ayurvedici, incontri di meditazione e rilassamento. Non possono mancare le consuete mostre e le istallazioni artistiche come L’albero dei desideri o la mostra d’arte figurativa, realizzata in collaborazione con il collettivo di artisti inglesi Art of Compassion: il ricavato dalla vendita delle opere artistiche internazionali sarà interamente devoluto in beneficienza alla Fattoria Capre e Cavoli, un santuario che accoglie animali, salvandoli dal macello. Tantissimi spettacoli di teatro e di artisti di strada: con la collaborazione dell’attrice e maestra del travestimento Marta Mingucci-Natura e Teatro (venerdì e sabato) e l’acrobata Tatiana Foschi (domenica sera spettacolo unico ore 19:30).

Il programma delle conferenze e degli spettacoli è in continuo aggiornamento; si può scaricare la App gratuita del Parma Etica Festival con tutti gli eventi. Informazioni: parmaetica@gmail.com

8 Giu

Libertà e pluralismo dei media nell'Unione europea

8 Giu

Venerdì 8 giugno 2018, dalle ore 14.00 presso la sede della FNSI (Corso Vittorio Emanuele II, 349 - Roma), OBCT / CCI organizza, in collaborazione con Federazione Nazionale Stampa Italiana, l'incontro "Libertà e pluralismo dei media nell'Unione europea".

Gli ultimi mesi sono stati tragici per la libertà di stampa in Europa: due giornalisti investigativi, Daphne Caruana Galizia e Ján Kuciak, sono stati uccisi per le loro inchieste sui legami tra corruzione, criminalità organizzata e governo. Pressioni, censure, minacce e intimidazioni sono all’ordine del giorno in tutta Europa. Il 3 maggio scorso, nella Giornata mondiale per la libertà di stampa, il Parlamento europeo ha approvato una relazione su pluralismo e libertà dei media nell'Unione europea. Chiara Sighele, direttrice area progetti OBCT / CCI, modererà il dialogo tra l'eurodeputato Curzio Maltese i giornalisti e altri portatori di interesse, nel quale si parlerà della Risoluzione recentemente approvata dal PE e delle politiche in esame su questo tema presso le istituzioni europee. Il seminario è rivolto a stakeholders, giornalisti, rappresentanti di organizzazioni non governative della società civile, che interverranno con domande e relazioni puntuali su aspetti specifici relativi alla tematica trattata.

Introduzione e saluti:
- Portavoce della Federazione Nazionale Stampa Italiana
- Gianpaolo Meneghini, Cabinet of the Secretary General in EP - EUVP Programme

Modera:
- Chiara Sighele, direttrice area progetti OBCT / CCI

Interventi degli stakeholders

L'evento è organizzato da OBCT/CCI nell'ambito del progetto "Il Parlamento dei diritti", co-finanziato dall'Unione europea.

Per informazioni e iscrizioni:

Osservatorio Balcani e Caucaso Transeuropa

Unità operativa del Centro per la Cooperazione Internazionale

tel: +39 0461 093013

e-mail: eventi@balcanicaucaso.org

web: www.balcanicaucaso.org

Show All Events..
‹‹ Giugno 2018 ››
L M M G V S D
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  

Oggi:

Campi di volontariato con Legambiente

1 Giu 10:00 - 30 Ago 20:00