Eventi | Settembre 2019:

5 Set

Dalla rivoluzione verde alla rivoluzione bio

5 Set

DALLA RIVOLUZIONE VERDE ALLA RIVOLUZIONE BIO” è la nuova iniziativa a cura di Nomisma promossa da BolognaFiere in collaborazione con FederBio e AssoBio con il sostegno dell’Agenzia ICE – che si terrà il 5 e 6 settembre a Palazzo dei Congressi, a Bologna, anticipando l’apertura di SANA, il Salone internazionale del biologico e del naturale. Due giornate di “Stati generali del bio”, un’occasione unica di incontro tra operatori del settore, esperti internazionali e istituzioni per favorire il confronto e, soprattutto, offrire un quadro sempre aggiornato su opportunità di mercato e sfide future. L’iniziativa si concluderà con la consegna del Manifesto del bio 2030.

RIVOLUZIONE BIO è l'ideale prosecuzione del proficuo confronto iniziato a EXPO Milano 2015 - promosso da BolognaFiere, Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e del Turismo, ICE e dalle organizzazioni del settore da cui ha preso avvio il percorso che ha portato all'adozione del Piano Strategico nazionale del biologico che si concluderà nel 2020 da parte della Conferenza Stato-Regioni. RIVOLUZIONE BIO rappresenta un’iniziativa finalizzata a elaborare proposte e linee guida per i decisori pubblici e per affermare ancora una volta distintività e rilevanza di un settore cruciale per l’economia italiana. RIVOLUZIONE BIO è il primo importante momento di riflessione sul ruolo del biologico per l’agricoltura italiana, in un momento storico in cui è fondamentale pensare al settore come leva determinante per affrontare le sfide cruciali dello sviluppo sostenibile, del futuro delle prossime generazioni e della salvaguardia dell’ambiente. Biodiversità, protezione delle acque, benessere degli animali, climate change sono solo alcune delle aree di lavoro cruciali. Tre gli aspetti innovativi dell’evento “DALLA RIVOLUZIONE VERDE ALLA RIVOLUZIONE BIO". Innanzitutto, una prima giornata di riflessione multi-disciplinare organizzata su quattro sessioni tematiche che toccheranno tutti i temi d’interesse fondamentali per lo scenario 2030 dell’agricoltura biologica, a cui seguirà – nella seconda giornata – un momento di proficuo dibattito con le principali istituzioni e i più rilevanti attori della filiera. In secondo luogo, la capillarità dei soggetti a cui si rivolge. “DALLA RIVOLUZIONE VERDE ALLA RIVOLUZIONE BIO” non è un evento per i soli addetti ai lavori, ma parla a tutti i soggetti coinvolti nel progresso di conversione del sistema agricolo: istituzioni, produttori, retailer, consumatori. Infine, la definizione di una visione del settore biologico che superi i confini nazionali. La presenza di speaker internazionali e delle loro esperienze arricchisce, infatti, il convegno di nuove suggestioni.

L’evento si articolerà in 4 sessioni tematiche il primo giorno di lavori – “Verso il 2030: scenari e megatrend”, “Mercato biologico globale: quale strada prendere?”, “Dove c’è bio, c’è innovazione”, “I valori del bio: tra comunicazione e consapevolezza” – mentre il secondo giorno si terrà una tavola rotonda che coinciderà con il Convegno inaugurale di Sana 2019. Sono previsti 26 speaker nazionali e internazionali e oltre 1.000 partecipanti tra operatori della filiera bio, associazioni agricole, associazioni industrie alimentari, enti certificatori, giornalisti, esperti legali.

Per informazioni e aggiornamenti sull’iniziativa: rivoluzionebio.it

8 Set

Stretching our limits

8 Set

Un grande evento in Kenya per il 6,7,8 settembre: Stretching our limits sarà una tre giorni dedicata all'Arche Kenya grazie ad una “impresa” alpinistica":  la salita  al Monte Kenya di un gruppo di persone con disabilità mentale e fisica. Il Monte Kenya come simbolo delle difficoltà che ogni giorno le persone con disabilità devono affrontare  per affermare il loro diritto a una vita dignitosa e ad uno sviluppo armonico della persona. Gli amici trentini e non solo con Fondazione Fontana stanno organizzando per domenica 8 settembre  un evento parallelo in qualche rifugio di montagna! Informazioni: [email protected] 

14 Set

Dalla paura al coraggio

14 Set

26a Marcia per la giustizia Agliana-Quarrata (PT)sabato 14 settembre 2019
DALLA PAURAAL CORAGGIO
Claudio e Paola REGENI, genitori di Giuliodon Luigi Ciotti, fondatore Gruppo Abele e LiberaAntonietta Potente, teologa domenicanaMohamed BA, senegalese, attore, scrittore e mediatore culturale
Ritrovo in Piazza Gramsci a Agliana ore 18, partenza ore 18.45, arrivo a Quarrata ore 21. Chi desidera può lasciare la macchina a Quarrata, dalle ore 16.30 alle 17.30, ci saranno dei BUS-Navetta che partiranno dalla piazza del Comune per andare a Agliana. Al termine della Marcia saranno presenti i pullman per ritornare a Agliana. Info:  [email protected].it  Vista l’importanza dell’iniziativa si prega di allargare questo invito agli amici/che che pensi interessati  

"Se voi però avete il diritto di dividere il mondo in italiani e stranieri allora vi dirò che, nel vostro senso, io non ho Patria e reclamo il diritto di dividere il mondo in diseredati e oppressi da un lato, privilegiati e oppressori dall'altro.  Gli uni sono la mia Patria, gli altri i miei stranieri" don Lorenzo Milani, "L'obbedienza non è più una virtù" 

14 Set

Un racconto di vita partigiana

14 Set

15 Set

Oltre i nostri limiti

15 Set

Una persona con disabilità ha mai visto l'alba dalla cima del Monte Kenya? Da questo "limite" e in occasione dei 10 anni de L'Arche Kenya che gestisce a Nyahururu due case dove persone con disabilità e non condividono una vita comunitaria, nasce l'idea di un'impresa alpinistica "oltre i limiti": l'ascesa al Monte Kenya di un gruppo di persone con disabilità mentale e fisica. Per partecipare a distanza a questa sfida e sentirci in cammino insieme verso la vetta Fondazione Fontana con L'Arche Kenya ti invitiamo DOMENICA 15 SETTEMBRE al Rifugio Campogrosso sulle Piccole Dolomiti in provincia di Vicenza. Una giornata in montagna dove potrai conoscere L'Arche e mettere alla prova i tuoi limiti: perchè tutti abbiamo dei limiti e riconoscerli è il primo passo verso la reale inclusione. Nello spirito della giornata ognuno potrà sfidare i propri limiti secondo le proprie attitudini e capacità. Ci organizzeremo in Tre Team: Team Scalatori, con arrampicata insieme sulle Piccole Dolomiti, Team Camminatori, con partenza da Pian delle Fugazze ore 9.45 e arrivo al Rifugio per le 11.45 e Team Contemplativi che si ritroverà direttamente al Rifugio per un pranzo e il pomeriggio in compagnia. In occasione della giornata verrà promossa una raccolta fondi per sostenere l’avvio di attività generatrici di reddito per l’Arche Kenya attraverso l’acquisto di un forno per la produzione di pane e dolci e di una lavatrice industriale per servizi di lavanderia. Informazioni e adesioni: 349.1788428, 334.1124645, [email protected].

17 Set

Fondi Europei: si può fare!

17 Set

Attraverso il programma LIFE l'Unione europea eroga finanziamenti per progetti di salvaguardia dell'ambiente e della natura. Continua il ciclo di 5 laboratori con un taglio teorico-pratico:

  • 17 settembre – Programma ERASMUS
  • 15 ottobre – Programma FAMI
  • 12 novembre – Programma LIFE

La Commissione Europea ha illustrato le novità sui fondi strutturali della programmazione 2021-2027. Con un budget di 1.135 miliardi di euro, i fondi vedono aumentare di quasi il 30% l’ammontare delle risorse messe a disposizione rispetto al programma precedente. L’Italia dovrebbe vedersi destinata un 6% in più di Fondi Europei. Cinque le priorità: l’innovazione e la trasformazione economica; la lotta all’inquinamento e a favore della transizione ecologica; le connessioni infrastrutturali; l’istruzione e l’educazione; lo sviluppo urbano.

Fondazione Triulza vuole continuare a dare un sostegno concreto all’internazionalizzazione delle organizzazioni del Terzo Settore e dell’Economia Civile, migliorare la loro capacità di accedere ai fondi UE e di partecipare a programmi internazionali d’innovazione sociale.

Nell’ambito del progetto BEEurope promosso in partnership con Fondazione Cariplo, Fondazione Triulza organizza, in collaborazione con il Gruppo Cooperativo CGM, un ciclo di 5 laboratori con un taglio teorico-pratico volto ad offrire ai partecipanti “le chiavi di accesso” alle risorse informative e alle tecniche della progettazione e rendicontazione europea, indispensabili per la partecipazione ai bandi a gestione diretta, per la gestione del ciclo di vita del progetto in tutte le sue fasi, per l’impostazione del budget, per il coinvolgimento dei partner.

DESTINATARI

Organizzazioni del terzo settore e dell'economia civile, Enti pubblici o privati interessati a far acquisire alle proprie risorse, competenze in europrogettazione al fine di avviare o rendere più efficace la propria azione nell’ambito dei programmi europei.

FORMAT

Ogni laboratorio dura 8 ore: al mattino viene presentato e contestualizzato uno specifico Fondo o Programma Europeo, nel pomeriggio si affronteranno tutti gli aspetti pratici. In particolare vengono forniti gli elementi per presentare un progetto europeo: come si scrive un progetto e si presenta un budget usando la modulistica del bando, come si presentano i partner e i documenti necessari.

Il percorso è olto ad offrire ai partecipanti “le chiavi di accesso” alle risorse informative e alle tecniche della progettazione e rendicontazione europea. Organizzato nell’ambito del progetto BEEurope in partnership con Fondazione Cariplo e in collaborazione con CGM, avrà luogo presso la Social Innovation Academy di Fondazione TriulzaPer tutte le informazioni:  Alessandra Mambriani, Responsabile marketing Fondazione Triulza, [email protected] – tel. 02 39297777. Per iscriversi: [email protected] fondazionetriulza.org

20 Set

Convegno C.U.C.S.

20 Set

Cittadinanza e beni comuni. Università e cooperazione per la sicurezza, l'ambiente e la sostenibilità dello sviluppo, 19-21 settembre, Trento.  ll 6° convegno della rete CUCS (Coordinamento Universitario per la Cooperazione allo Sviluppo, rete che conta 30 atenei italiani) è organizzato dal  19 al 21 settembre congiuntamente dall’Università degli Studi di Trento e dal Centro per la Cooperazione Internazionale di Trento. Il Convegno CUCS nasce a partire dal mondo accademico, con una particolare attenzione ai giovani e agli studenti, per rivolgersi a tutti gli attori della cooperazione internazionale. Scopo della 6° edizione è facilitare la costruzione di reti, lo scambio reciproco, la sintesi di esperienze e concetti, lo sviluppo dell’innovazione. Il tema di quest'anno trae spunto dalla continua evoluzione ed allargamento del concetto e della pratica della cooperazione allo sviluppo, a partire da uno sguardo che mette al centro la cittadinanza, nelle sue accezioni locale e globale, e la gestione dei beni comuni, questioni antiche che le dinamiche globali attuali e future pongono continuamente come nodi critici ed opportunità dello sviluppo sostenibile. Cittadinanza come insieme di relazioni, fra attori del territorio, i soggetti istituzionali, organismi profit e non profit e mondo della ricerca, sfida per l’integrazione e l’inclusione, secondo le priorità dell’empowerment e dell’ownership a livello locale, chiavi per coniugare sicurezza e sostenibilità. Beni comuni come risorse naturali e culturali, un ambiente complesso da tutelare e valorizzare, secondo una logica di bilanciamento dei poteri che consenta di affrontare e superare le disuguaglianze e gestire conflitti e disparità, anch’essi nodi cruciali per la sostenibilità nella lotta alla povertà e nell’utilizzo delle risorse. Le università, insieme a tutti gli attori della cooperazione allo sviluppo, intendono sempre più rinforzare il dialogo e il confronto in una logica di co-progettazione e condivisione dei saperi per poter promuovere e implementare strategie, politiche, azioni a partire dai tre pilastri della propria missione: ricerca, formazione, knowsharing, contribuendo a “rinforzare i mezzi di attuazione e rinnovare il partenariato mondiale per lo sviluppo sostenibile”. Fondazione Fontana parteciperà al 6° convegno della rete CUCS (Coordinamento Universitario per la Cooperazione allo Sviluppo) in una sessione specifica per la disabilità il 20 settembre portando l'esperienza del Saint Martin. Informazion e programma: 04611828600, [email protected]questo link[email protected]

20 Set

Riace per l'umanità

20 Set - 21 Set

Show All Events..
‹‹ Settembre 2019 ››
L M M G V S D
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            

Oggi:

Solidaria

22 Set 10:00 - 29 Set 20:00