Zanotelli sui fiori e vittoria sulla Triumph

Stampa

Reggiseno di ferro in Birmania - Campagna Bra Triumph

E' vittoria per la campagna sulla Triumph International, l'azienda europea leader nel settore della biancheria intima accusata di violare i diritti sindacali in Birmania. La compagnia ha annunciato che ritirerà le proprie produzioni dal paese per la pressione continua dei movimenti sindacali birmani e dei consumatori europei. In passato già condannata dall'ILO (Organizzazione Mondiale del Lavoro), la multinazionale ha iniziato ad operare in Birmania nel 1996; all'azienda - riporta un'attivista della campagna - verrà richiesta una compensazione per i 1.000 operai disoccupati. Un'altra importante campagna sta invece per iniziare in Kenya: il 10 febbraio una conferenza stampa inviterà i keniani a boicottare simbolicamente i fiori il giorno di S.Valentino. Come racconta Padre Alex Zanotelli nella sua "Lettera agli Amici", il commercio dei fiori opprime in Kenya 120.000 operai. All'industria dei fiori verrà dato un chiaro ammonimento: tre mesi per trattare, altrimenti a maggio si andrà ad un boicottaggio internazionale. In Italia sono previste iniziative di informazione in occasione del 14 febbraio.
Pubblicato il: 31.01.2002
" Fonte: » Campagna Burncampaign, Comitato Ass. Pace Rovereto, BBC;
" Approfondimento: » Mani Tese, Triumph, Clean Clothes;

Ultime notizie

Terra di confine

16 Settembre 2019
Prosegue il mio viaggio nel "cratere" del Centro Italia. (Matthias Canapini)

Leah, la Greta d’Africa che sciopera da otto mesi in Uganda

15 Settembre 2019
C’è una ragazzina combattiva e determinata come Greta anche in Africa. Si chiama Namugerwa Leah, ha 15 anni e vive in Uganda. (Jacopo Storni)

Europa e Tunisia: un rapporto di buon vicinato?

14 Settembre 2019
Da tempo si discute di un accordo di libero scambio tra la UE e il Paese africano. Ma tra il dire e il fare c’è anche di mezzo l’olio… (Ferruccio Bellicini

Flat tax, disuguaglianze e le tasse dei futuri governi

13 Settembre 2019
Il cambiamento sociale dipende dalla distribuzione della ricchezza: le tasse vanno diminuite ai lavoratori e aumentate ai più ricchi.  Un pezzo di Salvatore Morelli, economista e membro d...

Analisi di un “disastro ambientale”

13 Settembre 2019
Quando si parla di “disastro ambientale” ci si riferisce spesso ad una calamità naturale. Tuttavia questo termine, se usato impropriamente, può generare confusione. (Lucia Michelini)