Sierra Leone: tribunale in tempo di disarmo

Stampa

© Sierra Leone

Kofi Annan ha autorizzato l'avvio dell'iter per la creazione di un tribunale per i crimini di guerra in Sierra Leone. Mancano ancora fondi per funzionamento del tribunale che verrebbe incaricato a giudicare i crimini di guerra commessi durante gli anni bui del conflitto interno al Paese africano. Le procedure verranno comunque avviate con fiducia nel sostegno che i Paesi donatori vorranno fornire alla corte. Nei giorni scorsi sono morti sei operatori di pace ONU in Sierra Leone a causa di un'esplosione. Intanto prosegue il processo di disarmo che ha portato oltre 42.000 ex combattenti nella guerra civile a depositare le armi all'UNAMSIL, agenzia delle Nazioni Unite.
Pubblicato il: 09.01.2002
" Fonte: » Chiama l'Africa, Onuonline;
" Approfondimento: » Grandi Laghi;

Ultime notizie

Pyongyang senza cibo e Seul senza lavoro...

19 Giugno 2019
Mentre la Corea del Nord è in piena crisi alimentare i giovani sudcoreani affrontano una disoccupazione senza precedenti. Eppure... (Alessandro Graziadei)

Dalla community alla comunità #2

18 Giugno 2019
[Qui la prima parte] Nuove tecnologie, nuove parole, nuove prospettive. (Anna Molinari)...

Nonviolenza e violenza di stato

17 Giugno 2019
Ripubblichiamo di Rodrigo Rivas,  l’introduzione al dibattito che si tenne in occasione della marcia della pace del 2011, sul tema  “Nonviolenza e protesta in atto in Europa contro ciò ch...

Dalla community alla comunità #1

17 Giugno 2019
Nuove tecnologie, nuove relazioni, nuove solitudini. (Anna Molinari)

Francesca, la sua laurea fa notizia

16 Giugno 2019
Francesca ha la sindrome di Usher e in Italia è fra le prime persone con sordocecità ad aver raggiunto il traguardo della laurea. (Sara De Carli)