Per una polizia nonviolenta

Stampa

Immagine

Il 6 dicembre avrà luogo al senato la presentazione pubblica della proposta di legge per la formazione e l'addestramento delle forze dell'ordine alla conoscenza e all'uso delle risorse della nonviolenza. Promotore di questa proposta di legge è Peppe Sini, direttore del Centro di ricerca per la pace di Viterbo. Certamente i fatti dello scorso 20 luglio a Genova hanno creato sconcerto in migliaia di persone e convinto molti a mobilitarsi per evitare il ripetersi di certi avvenimenti. Decine di senatori, deputati e parlamentari europei hanno già espresso attenzione e sostegno alla proposta di legge. L'obiettivo è la promozione della legalità e dei diritti umani, l'applicazione dei principi fondamentali della Costituzione; la messa a disposizione delle forze dell'ordine - istituzionalmente preposte alla difesa della sicurezza e dei diritti di tutti - delle risorse conoscitive, metodologiche ed operative della teoria e della pratica della nonviolenza.
Pubblicato il: 04.12.2001
" Fonte: » Movimento Nonviolento, Peacelink, Volontari per lo Sviluppo;

Ultime notizie

Italia: persiste tra uomo e donna un gap enorme

20 Luglio 2019
Occupazione, politiche per le famiglie e pari opportunità sono fattori che s’intrecciano con le disparità di genere. (Lia Curcio)

Plastica: siamo più consapevoli del problema, ma…

19 Luglio 2019
Siamo più consapevoli dei problemi legati all'inquinamento da plastica, ma solo ora iniziamo a prendere in considerazione le possibili soluzioni. (Alessandro Graziadei)

Aree protette, una ricchezza per l’Europa

18 Luglio 2019
Giovani, comunità e natura: è qui il futuro dell’Europa. (Anna Molinari)

Balcani occidentali, la libertà dei media continua a deteriorarsi

18 Luglio 2019
I giornalisti investigativi dei Balcani occidentali hanno espresso il proprio malcontento nei confronti del sistema giudiziario nei rispettivi paesi. Le loro esperienze con giudici e pubblici minis...

Guerra del Nilo: Egitto-Etiopia, l’acqua per vivere

17 Luglio 2019
Una gigantesca diga bloccherà gran parte delle acque del ramo “Azzurro” assetando il Paese dei faraoni. Tensione anche tra il Cairo e Gerusalemme: gli israeliani hanno venduto un sistema anti-...