Pakistan: i bulldozer sulle case di Karachi

Stampa

Una grave violazione di diritti umani sta avvenendo in questi giorni a Karachi (Pakistan), dove il governo, impegnato nella costruzione di una strada sta distruggendo oltre 25000 abitazioni. Solo tre di giorni preavviso sono stati dati alle Comunità del luogo per sgomberare le loro case. Il risarcimento previsto per gli sfrattati è minimo e molto inferiore al valore delle abitazioni abbattute. Le ONG locali hanno denunciato la brutalità con la quale sta avvenendo questa operazione, nonchè l'inutilità della superstrada ed hanno proposto una petizione di protesta da inviare al Presidente della Repubblica islamica di Pakistan, Muharraf.
Pubblicato il: 29.01.2002
" Fonte: » Urban Resource Centre, Asian Coalition for Housing Rights ;

Ultime notizie

Spazio al bosco, e le specie spariscono

23 Settembre 2019
Che l’uomo intervenga o si assenti, per la sopravvivenza dell’ecosistema avrà sempre una responsabilità. (Anna Molinari)

Giornata del dono, coinvolti centinaia di studenti

22 Settembre 2019
Sono 80 gli istituti scolastici che hanno aderito al progetto #DonoDay2019, realizzato in collaborazione con il Miur. 

Abbiamo solo 11 anni per salvare la nostra specie

21 Settembre 2019
Ci avviciniamo al prossimo evento, venerdì 27 settembre, organizzato dai giovani dei "Fridays for Future”. (Lia Curcio)

La guerra nel nome della pace

20 Settembre 2019
Attorno ad Idlib continuano i combattimenti, la fuga dei cittadini, le morti, le distruzioni. Il ruolo della Turchia è sempre più ambiguo, nei suoi giochi anti-curdi tra Mosca, Washington e Damasco...

Presidenziali in Tunisia: vincono astensione e populismo anti-casta

20 Settembre 2019
Al ballottaggio per eleggere il nuovo presidente tunisino si affronteranno due candidati controversi e fuori dagli schemi tradizionali. (Ferruccio Bellicini