Nigeria: prima esecuzione della Sharia

Stampa

Comunità Sant'Egidio - Safiya Husaini

La Comunità di S. Egidio informa che, per la prima volta dall'introduzione della Sharia, il 3 gennaio scorso un uomo è stato giustiziato in Nigeria. La costituzione nigeriana permette la condanna a morte per crimini gravi ma questa è stata in assoluto la prima esecuzione comandata dalla Sharia. E' stato intanto fissato per lunedì 14 gennaio il processo d'appello davanti a una Corte islamica per Safiya Husaini, la donna nigeriana condannata alla lapidazione a morte per adulterio. Il governo federale ha appoggiato la richiesta di appello, mentre le autorità locali hanno confermato che chiederanno la sua condanna. In tutto il mondo singoli ed associazioni si sono mobilitati in favore della donna. A Roma il 9 gennaio si è svolta davanti all'ambasciata nigeriana una manifestazione promossa dal programma della Rai "Zapping". Le milizie della Sharia sono forze volontarie composte prevalentemente da giovani; l'uniforme rossa li distingue dalla polizia e dall'esercito federale ma nel nord della Nigeria le donne per prime rifiutano l'applicazione della severa legge coranica, riconoscendo come, la sua applicazione, ricada solo sulla povera gente lasciano ricchi e capi religiosi liberi nei loro comportamenti.
Pubblicato il: 10.01.2002
" Fonte: » Comunità Sant'Egidio, Televideoi, All Africa, Daily Mail & Guardian;
" Approfondimento: » Nessuno Tocchi Caino, Zapping - appello contro la pena di morte;

Ultime notizie

Ce li stiamo mangiando tutti!

18 Aprile 2019
Oggi la “megafauna” della Terra, se si escludono alcune balene che non se la passano sempre benissimo, sta letteralmente scomparendo. Come mai? (Alessandro Graziadei)

Una chiamata alla coscienza ambientale

17 Aprile 2019
Nessuno si dimenticherà dei tragici giorni di fine ottobre 2018, quando la catastrofe si abbatté sul Trentino e su tutto il Nord-Est italiano. (Paolo Poda)

Chi minaccia le foreste? Noi!

16 Aprile 2019
Il cambiamento climatico, le piantagioni e le mega dighe sono tra le principali minacce contemporanee dei nostri ecosistemi forestali. (Alessandro Graziadei)

Seoul: istruzione gratuita, il presidente Moon vara un piano

16 Aprile 2019
Ciascuna famiglia risparmierebbe 1.228 euro all'anno per ogni figlio. Ogni anno saranno necessari 1,5 miliardi di euro come copertura finanziaria. Le spese saranno condivise dal governo centrale e...

La transizione per l’energia sostenibile

15 Aprile 2019
Si è sfatato peraltro il mito della correlazione tra consumo di energia e ricchezza di un’economia. Se in passato vi era una buona proporzionalità tra le due grandezze, oggi molti Paesi mostrano co...