Nel 2002 sono ancora in schiavitù

Stampa

© Antislavery - bambini schiavi in Gabon

Si è celebrata il 23 agosto la giornata mondiale per ricordare la tratta degli schiavi. L'Unesco ha invitato l'assemblea generale delle Nazioni Unite a proclamare il 2004 "anno internazionale per la lotta contro la schiavitù e la sua abolizione". Se il primo trattato internazionale che riguarda la schiavitù è del 1926, promulgato dalla Società delle Nazioni e ripreso nella Dichiarazione dei diritti umani del 1948, "all'inizio del terzo millennio - secondo la Casa dei diritti sociali-Focus - il mondo conta circa 700 mila persone all'anno ridotte in schiavitù: questa cifra è dieci volte maggiore rispetto 'alla tratta dei neri' dall'Africa alle Americhe nel momento del suo culmine". In condizioni affini alla schiavitù vivono le donne obbligate alla prostituzione, uomini e donne costretti al lavoro coatto, e infine i bambini che lavorano. La piaga del lavoro infantile, diffusa soprattutto nei paesi poveri, assume spesso i caratteri della schiavitù ed è associata a varie forme di violenza. Nelle zone di conflitto i bambini vengono sottratti alle famiglie e costretti a combattere. Le Nazioni Unite in un recente rapporto hanno richiesto misure più severe per combattere il traffico di esseri umani, i cui proventi annuali ammontano ad una cifra compresa tra i 5 e i 7 miliardi di dollari l'anno.
Pubblicato il: 24.08.2002 " Fonte: » Carta, Studi per la Pace, Unesco, Stop human traffic, Anti-slavery international, Bambini soldato, Un news Centre, Casa dei diritti sociali-Focus ;
" Approfondimento: » Piroga - Dossier schiavitù (pdf)

Ultime notizie

Giornata del dono, coinvolti centinaia di studenti

22 Settembre 2019
Sono 80 gli istituti scolastici che hanno aderito al progetto #DonoDay2019, realizzato in collaborazione con il Miur. 

Abbiamo solo 11 anni per salvare la nostra specie

21 Settembre 2019
Ci avviciniamo al prossimo evento, venerdì 27 settembre, organizzato dai giovani dei "Fridays for Future”. (Lia Curcio)

Presidenziali in Tunisia: vincono astensione e populismo anti-casta

20 Settembre 2019
Al ballottaggio per eleggere il nuovo presidente tunisino si affronteranno due candidati controversi e fuori dagli schemi tradizionali. (Ferruccio Bellicini

Abbiamo finito il verde…

19 Settembre 2019
Gli scienziati avvertono che la crescita dei vegetali sta diminuendo in tutto il pianeta. E non è colpa solo degli incendi… (Alessandro Graziadei)

Croazia: giornalisti sotto assedio

19 Settembre 2019
Scritte minatorie sui muri, attacchi fisici e minacce. Reporters Sans Frontières esprime forte preoccupazione perché a suo avviso in Croazia è in atto un vero e proprio attacco ai giornalisti. (...