Macedonia: tra crisi politica e crisi idrica

Stampa

© Balcani - Osservatorio sui Balcani

In Macedonia è in corso un'allarmante crisi economica ed una per niente limpida situazione di sicurezza interna. A ciò si va ad aggiungere una singolare questione riguardante le risorse idriche e la loro distribuzione. Lo spiega Branka Nanevska in un recente articolo per l'AIM: "la Macedonia non è solo affamata, ma anche assetata. A causa della siccità e della cattiva politica di quest'anno, i rifornimenti idrici faticano come non mai". Inoltre i cittadini di Skopje temono che l'annunciata privatizzazione dell'azienda pubblica "vodovod i kanalizacija" (acquedotto e canalizzazione), con la partecipazione di investitori stranieri renda loro la vita ancora più amara. E' così che l'Osservatorio sui Balcani ha redatto un dossier sullo stato sociale nell'ex-Jugoslavia, tra riforme di carta, incertezze e lotte sindacali.
Pubblicato il: 21.12.2001
" Fonte: » Osservatorio sui Balcani;

Ultime notizie

Bambini: “chi non produce è inutile”

25 Giugno 2019
È necessario contrastare l’idea che chi non produce è inutile per la società. A cominciare dai bambini costretti ad essere “economicamente attivi”. (Alessandro Graziadei)

Cocktail artico… al veleno

24 Giugno 2019
Le inquietanti conseguenze dello scioglimento dei ghiacci. (Anna Molinari)

La seconda vita dei libri, nelle mani dei senza dimora

23 Giugno 2019
I volontari della Ronda della carità distribuiscono (oltre a panini e bevande) fumetti, romanzi e riviste. 

Niente sta scritto vince Il Premio Cinema degli Italian Paralympic Awards

22 Giugno 2019
Il documentario Niente sta scritto riceve il Premio Cinema agli Italian Paralympic Awards 2019, gli “Oscar” dello sport paralimpico. (Raffaella Bonora)

La donna che combatte i matrimoni precoci

21 Giugno 2019
Povertà, matrimoni precoci e abbandono scolastico sono tre componenti dello stesso circolo vizioso. È contro un tale flagello che si batte da oltre 15 anni Theresa Kachindamoto, una donna...