Macedonia: tra crisi politica e crisi idrica

Stampa

© Balcani - Osservatorio sui Balcani

In Macedonia è in corso un'allarmante crisi economica ed una per niente limpida situazione di sicurezza interna. A ciò si va ad aggiungere una singolare questione riguardante le risorse idriche e la loro distribuzione. Lo spiega Branka Nanevska in un recente articolo per l'AIM: "la Macedonia non è solo affamata, ma anche assetata. A causa della siccità e della cattiva politica di quest'anno, i rifornimenti idrici faticano come non mai". Inoltre i cittadini di Skopje temono che l'annunciata privatizzazione dell'azienda pubblica "vodovod i kanalizacija" (acquedotto e canalizzazione), con la partecipazione di investitori stranieri renda loro la vita ancora più amara. E' così che l'Osservatorio sui Balcani ha redatto un dossier sullo stato sociale nell'ex-Jugoslavia, tra riforme di carta, incertezze e lotte sindacali.
Pubblicato il: 21.12.2001
" Fonte: » Osservatorio sui Balcani;

Ultime notizie

Laghestel (Trentino), la fragilità dell’uomo e della natura in dialogo

21 Agosto 2019
Un cammino dei sensi per scoprire la natura e se stessi, attraverso l’incontro (Anna Molinari)

La simbiosi tra uomo e ape: perché è necessaria?

20 Agosto 2019
Api e miele, da sempre fedeli compagni della vita dell’uomo, sono già a rischio di estinzione, e con loro il nostro ecosistema. (Marco Grisenti)

“Non può essere”

19 Agosto 2019
La repressione religiosa non è una novità in Cina, ma sta costantemente crescendo. A fare scuola il Tibet. (Alessandro Graziadei)

A Roma il murale che purifica l’aria

18 Agosto 2019
Lo street artist Iena Cruz in via del Porto Fluviale ha realizzato un dipinto utilizzando una vernice speciale che assorbe lo smog.

Fare affari con i militari del Myanmar finanzia la guerra

17 Agosto 2019
Le speranze di democrazia e riconciliazione in Birmania/Myanmar che sembravano prossime a diventare reali con la liberazione e l’elezione in Parlamento della Premio Nobel per la Pace Aung San...