La società civile contro la guerra infinita

Stampa

© BBC - where next

Numerose organizzazioni della società civile italiana sono promotrici di un appello contro l'allargamento in Iraq del fronte di guerra aperto in Afghanistan dalla "alleanza globale" che ha dato corso all'operazione "Enduring Freedom". Ricordano le associazioni che "a sei mesi dagli attentati terroristici di New York e Washington, mentre nessuno ha potuto ancora scrivere la parola fine alla guerra in Afganistan e fare un vero bilancio delle sue conseguenze, il Presidente Bush ha annunciato che la sua dottrina contro il terrorismo prevede il più grande aumento delle spese militari della storia degli Stati Uniti, la militarizzazione dello spazio, il possibile uso delle armi nucleari e una vasta gamma di nuove operazioni militari senza quartiere. Una nuova guerra contro l'Iraq sembra ormai alle porte". Allarmati per il terribile futuro prospettato, i rappresentanti delle associazioni esprimono profondo dissenso per la dottrina di Bush contro il terrorismo giudicata sbagliata, illegale e pericolosa. In questi giorni sono in corso due iniziative diplomatiche di segno opposto: il vicepresidente Usa, Dick Cheney, sta visitando il Medio Oriente per convincere i paesi arabi a sostenere la Terza Guerra del Golfo e nello stesso tempo il Segretario Generale dell'Onu, Kofi Annan, ha riavviato i colloqui con l'Iraq per cercare di scongiurare la guerra. Si fa appello al Governo, ai Parlamentari tutti e agli Enti Locali perché sia sostenuta l'azione delle Nazioni Unite perseguendo con determinazione la strada della legalità, della giustizia penale e della cooperazione internazionale.
Pubblicato il: 16.03.2002
" Fonte: » Manitese, Non Luoghi, Un ponte per, Fox News, UN news;
" Approfondimento: » Dossier Crisi Globale, Cartina dei prossimi obiettivi, Le conseguenze delle guerrre;

Ultime notizie

Equo e Solidale: il paradigma di un sistema

24 Maggio 2019
Equo e Solidale: è il paradigma di un sistema di mercato che si propone di modificare le pratiche commerciali sleali verso i produttori. (Lia Curcio)

Europee in Bulgaria, sotto il segno della corruzione

23 Maggio 2019
Appartamenti acquistati a prezzi agevolati da parte di politici e funzionari pubblici. Una serie di scandali ha scosso la Bulgaria alla vigilia delle prossime elezioni europee e mettere in secondo...

Leggi, sostanze, propaganda e persone

23 Maggio 2019
La questione droga non può essere affrontata a partire dalle pene, ma dalle persone. (Alessandro Graziadei)

L'Africa è invisibile per i tg

22 Maggio 2019
Lo rileva il 2° rapporto “Illuminare le periferie” dell’Osservatorio di Pavia. Monitorate le notizie esteri di 14mila telegiornali di prima serata. Terrorismo e migrazioni trattati senza attenzione...

Il Premio Goldman a un difensore mapuche del territorio

22 Maggio 2019
Il premio, ritenuto una sorta di “Nobel ambientale”, è il più importante riconoscimento per chi difende i diritti dell’ambiente. (Michela Giovannini)