L'India verso il software libero

Stampa

Immagine

E' recentemente comparsa sul quotidiano indiano India Times la notizia secondo cui il Governo indiano, seguendo l'esempio della Cina, sta progettando uno sforzo nazionale volto a promuovere il sistema operativo Open Source, Linux, come 'piattaforma di riferimento' al posto delle soluzioni proprietarie. Per "proprietarie" si intende Microsoft, che controlla circa il 90% per mercato desktop. Il Dipartimento di Information Technology ha già sviluppato una strategia per introdurre Linux e il software Open Source come standard di fatto nelle istituzioni accademiche, specialmente nelle università di tipo ingegneristico, tramite corsi che incoraggiano all'uso di tali sistemi. Alle istituzioni di ricerca sarà consigliato di usare e sviluppare strumenti ridistribuibili, così come i dipartimenti del Governo centrale e dei vari stati di cui si compone l'India saranno spinti ad utilizzare soluzioni basate su Linux. Intanto una società produttrice di software sta sviluppando un portale destinato al settore rurale in India. Si chiamerà indiaruralworld.com e, una volta operativo, coprirà quasi 25.000 villaggi offrendo ai contadini informazioni su argomenti finanziari, la possibilità di effettuare operazioni bancarie e commerciali fornendo un facile accesso alle informazioni sulle politiche agricole.

Pubblicato il: 25.10.2002 " Fonte: » India Times, Pro Poor, Digitale Opportunity Channel;

Ultime notizie

L’inquinamento dell’acqua si misura a mercurio (ma senza termometro)

20 Maggio 2019
Oltre 280.000 mila firme raccolte per proteggere l’acqua in Argentina. (Anna Molinari)

Maestri cestai: dietro le sbarre l’arte di lavorare gli intrecci

19 Maggio 2019
Antonella Mannarino e Caterina Mirarchi da 7 anni curano un laboratorio nel carcere di Catanzaro dove si recupera un lavoro artigianale. (Giovanna Maria Fagnan)

Sandokan e i migranti della Malesia

18 Maggio 2019
L'immigrazione pone sfide che tanti Paesi si trovano a dover affrontare; in Europa siamo molto concentrati a guardare il nostro ombelico, ma cosa succede altrove? (Novella Benedetti)

Sudafrica ed elezioni: vince (ma cala) l'Anc

17 Maggio 2019
Il partito di governo guidato da Ramaphosa conquista il 57,5% delle preferenze, ma frena di 4,5 voti percentuali rispetto al 2014. Bene la sinistra con l’Economic Freedom Fighters che arriva quasi...

In Messico è altolà ai narcos

17 Maggio 2019
Il neo presidente del Messico lavora per una riduzione della violenza dei narcotrafficanti. (Miriam Rossi)