I paradossi della Bossi Fini vengono a galla

Stampa

© Carta - clandestini

Mai avrebbe pensato
di "essere indagato per avere salvato delle vite umane" Corrado Scala, comandante del 'Cicho', il peschereccio che ha soccorso 151 clandestini su un barcone alla deriva nel Canale di Sicilia. Assieme ad altri quattro componenti dell' equipaggio è infatti indagato dalla Procura di Modica (RA) per concorso nel favoreggiamento dell' immigrazione clandestina. Dal sito di Carta si rileva il timore che questa iniziativa della magistratura possa costituire un segnale rivolto alla gente di mare ed in generale a tutti coloro che assistono immigrati clandestini, anche in vista delle nuove norme introdotte dalla legge Bossi-Fini che ampliano i poteri di blocco navale, già affidati alla Marina ed alle forze di polizia, aggravando ulteriormente le fattispecie penali connesse all'ingresso dei clandestini. Carta lancia quindi un appello per denunciare l'Italia ai tribunali internazionali, per la violazione dei diritti umanitari. Intanto nel sito del Ministero dell'Interno è possibile trovare le indicazioni per la regolarizzazione dei lavoratori extracomunitari, ma la Caritas teme che i datori di lavoro richiedano ingenti somme di denaro al lavoratore o stipulino accordi per cui il lavoratore debba lavorare con una retribuzione ben al di sotto del minimo previsto dai Contratti Collettivi Nazionali.
Pubblicato il: 22.08.2002 " Fonte: » Stranieri in Italia, Cestim, Vita, Carta;

Ultime notizie

Plastica: siamo più consapevoli del problema, ma…

19 Luglio 2019
Siamo più consapevoli dei problemi legati all'inquinamento da plastica, ma solo ora iniziamo a prendere in considerazione le possibili soluzioni. (Alessandro Graziadei)

Aree protette, una ricchezza per l’Europa

18 Luglio 2019
Giovani, comunità e natura: è qui il futuro dell’Europa. (Anna Molinari)

Balcani occidentali, la libertà dei media continua a deteriorarsi

18 Luglio 2019
I giornalisti investigativi dei Balcani occidentali hanno espresso il proprio malcontento nei confronti del sistema giudiziario nei rispettivi paesi. Le loro esperienze con giudici e pubblici minis...

Guerra del Nilo: Egitto-Etiopia, l’acqua per vivere

17 Luglio 2019
Una gigantesca diga bloccherà gran parte delle acque del ramo “Azzurro” assetando il Paese dei faraoni. Tensione anche tra il Cairo e Gerusalemme: gli israeliani hanno venduto un sistema anti-...

Tunisia: un porto sicuro?

17 Luglio 2019
Il paese maghrebino presenta ancora numerose lacune giuridiche e organizzative per quanto riguarda i richiedenti asilo. (Ferruccio Bellicini)