Convivio dei Popoli e informazione

Stampa

© Convivio dei Popoli

Si è svolto a Riccione il Convivio dei Popoli, importante appuntamento nazionale delle organizzazioni che operano per la pace. "Dopo l'11 settembre, la pace non può essere solo più un "affare" per anime belle, ma è qualcosa che riguarda tutti" ha spiegato Flavio Lotti della Tavola della Pace. Giampiero Rasimelli, portavoce del Forum del Terzo Settore, ha presentato il tema dell'informazione come centrale in previsione del prossimo Forum Sociale Mondiale e Forum Sociale Europeo. Nella giornata del 17 maggio al dibattito pubblico "Giornali e TV: le nuove armi da guerra" sono intervenuti Giulietto Chiesa, giornalista della Stampa, e Roberto Zaccaria, ex direttore della Rai. "Il 90% della comunicazione mondiale - ha detto Chiesa - è prodotta in 10 paesi ed i responsabili dell'informazione sono riconoscibili in meno di 10 aziende - buona parte americane - quali America Online, Time Warner, Cnn, Disney, Abc, Cbs, Skynews, Sony. L'abbassamento del tenore culturale dell'informazione definito come "soft news entertainment" conduce inesorabilmente a una comunicazione evasiva, superficiale e strumentale. Al termine della serata è stata lanciata la proposta di un "Osservatorio permanente sull'informazione" per studiare cosa si muove dentro l'informazione. Per aderire all'appello è possibile collegarsi al sito Mega Chips.
Pubblicato il: 18.05.2002
" Fonte: » Unimondo, Redattore Sociale, Convivio dei Popoli;

Ultime notizie

Cosa resta della cooperazione internazionale?

24 Agosto 2019
L’ex governo gialloverde lascia una pesante eredità in questo campo soprattutto dando spazio a una diffusa disinformazione. (Lia Curcio)

L'Italia migliore è l'Italia che include/ 2

23 Agosto 2019
Continua il nostro viaggio sull’evoluzione/involuzione della cultura e della politica italiana sul tema dell’inclusione e dell’apertura internazionale. (Fabio Pipinato)

L'Italia migliore è l'Italia che include / 1

22 Agosto 2019
Breve storia di un patrimonio culturale e politico sulla pace, nonviolenza e cooperazione internazionale, che rischia di disperdersi. (Fabio Pipinato)

Laghestel (Trentino), la fragilità dell’uomo e della natura in dialogo

21 Agosto 2019
Un cammino dei sensi per scoprire la natura e se stessi, attraverso l’incontro (Anna Molinari)

La simbiosi tra uomo e ape: perché è necessaria?

20 Agosto 2019
Api e miele, da sempre fedeli compagni della vita dell’uomo, sono già a rischio di estinzione, e con loro il nostro ecosistema. (Marco Grisenti)