Convivio dei Popoli e informazione

Stampa

© Convivio dei Popoli

Si è svolto a Riccione il Convivio dei Popoli, importante appuntamento nazionale delle organizzazioni che operano per la pace. "Dopo l'11 settembre, la pace non può essere solo più un "affare" per anime belle, ma è qualcosa che riguarda tutti" ha spiegato Flavio Lotti della Tavola della Pace. Giampiero Rasimelli, portavoce del Forum del Terzo Settore, ha presentato il tema dell'informazione come centrale in previsione del prossimo Forum Sociale Mondiale e Forum Sociale Europeo. Nella giornata del 17 maggio al dibattito pubblico "Giornali e TV: le nuove armi da guerra" sono intervenuti Giulietto Chiesa, giornalista della Stampa, e Roberto Zaccaria, ex direttore della Rai. "Il 90% della comunicazione mondiale - ha detto Chiesa - è prodotta in 10 paesi ed i responsabili dell'informazione sono riconoscibili in meno di 10 aziende - buona parte americane - quali America Online, Time Warner, Cnn, Disney, Abc, Cbs, Skynews, Sony. L'abbassamento del tenore culturale dell'informazione definito come "soft news entertainment" conduce inesorabilmente a una comunicazione evasiva, superficiale e strumentale. Al termine della serata è stata lanciata la proposta di un "Osservatorio permanente sull'informazione" per studiare cosa si muove dentro l'informazione. Per aderire all'appello è possibile collegarsi al sito Mega Chips.
Pubblicato il: 18.05.2002
" Fonte: » Unimondo, Redattore Sociale, Convivio dei Popoli;

Ultime notizie

Il Premio Goldman a un difensore mapuche del territorio

22 Maggio 2019
Il premio, ritenuto una sorta di “Nobel ambientale”, è il più importante riconoscimento per chi difende i diritti dell’ambiente. (Michela Giovannini)

Hong Kong: che fine ha fatto il “Movimento degli ombrelli”?

21 Maggio 2019
Nelle scorse settimane nove leader democratici, responsabili del "Movimento degli ombrelli", sono stati giudicati colpevoli di “cospirazione”. (Alessandro Graziadei)

Lo schiaffo dell’Onu è a tutti noi

20 Maggio 2019
“Le leggi volute dal governo italiano sul tema migranti sono contrarie ai  diritti  umani”. Le Nazioni Unite strigliano l’Italia. Forse dovrebbero strigliare gli italiani. Solo...

L’inquinamento dell’acqua si misura a mercurio (ma senza termometro)

20 Maggio 2019
Oltre 280.000 mila firme raccolte per proteggere l’acqua in Argentina. (Anna Molinari)

Maestri cestai: dietro le sbarre l’arte di lavorare gli intrecci

19 Maggio 2019
Antonella Mannarino e Caterina Mirarchi da 7 anni curano un laboratorio nel carcere di Catanzaro dove si recupera un lavoro artigianale. (Giovanna Maria Fagnan)