Cina: repressioni religiose, oltre il Tibet

Stampa

Dal 1999 il governo cinese ha praticato una dura politica di repressione contro i movimenti spirituali, dapprima con i Falun Gong, poi con i mussulmani e infine con i cristiani. Due cinesi cristiani sono stati condannati a morte lo scorso dicembre per un traffico di bibbie. Ad oggi 343 seguaci del Falun Gong sono stati torturati, 20 mila sono stati confinati in campi di lavoro, 1000 sono stati internati in ospedali psichiatrici e centomila sono sotto arresto. I movimenti spirituali invitano a spedire un fax all'ambasciata cinese in Italia. Nella vicina regione del Tibet si registrano dal 1949, più di 1.200.000 tibetani morti, circa un sesto del totale della popolazione, conseguenza della persecuzione politica, degli arresti, delle torture e della carestia. Oltre 6000 monasteri sono stati distrutti dalla politica cinese e il Dalai Lama, capo politico e spirituale di sei milioni di tibetani, nel 1959 è stato costretto a lasciare il paese e a cercare rifugio in India. Con lui, sono fuggiti dal Tibet 85.000 Tibetani che hanno trovato rifugio in India, Nepal e Buthan.
Pubblicato il: 28.01.2002
" Fonte: » Kontrokultura, Italia Tibet, Nessuno Tocchi Caino;
" Approfondimento: » Guida Diritti Umani;

Ultime notizie

“40 anni fa qui c’era un fiume. Ora è rimasta solo questa pozza”

20 Giugno 2019
Il cambiamento climatico ci tocca tutti, è vero. Ma non in ugual modo. (Lia Curcio)

Pyongyang senza cibo e Seul senza lavoro...

19 Giugno 2019
Mentre la Corea del Nord è in piena crisi alimentare i giovani sudcoreani affrontano una disoccupazione senza precedenti. Eppure... (Alessandro Graziadei)

Lavoro: il tessile malato

18 Giugno 2019
Il lavoro, le disuguaglianze, i conflitti e i diritti umani viaggiano spesso sulla stessa lunghezza d’onda. E’ per questo che l’Atlante delle guerre si è occupato a più riprese della questione del...

Dalla community alla comunità #2

18 Giugno 2019
[Qui la prima parte] Nuove tecnologie, nuove parole, nuove prospettive. (Anna Molinari)...

Nonviolenza e violenza di stato

17 Giugno 2019
Ripubblichiamo di Rodrigo Rivas,  l’introduzione al dibattito che si tenne in occasione della marcia della pace del 2011, sul tema  “Nonviolenza e protesta in atto in Europa contro ciò ch...