Calcio: la coppa del mondo degli esclusi

Stampa

Al via in Austria, a Graz, i mondiali di calcio. La nazionale italiana non ha convocato però i vari Totti, Cannavaro e Del Piero ma bensì immigrati rom romeni, argentini, brasiliani. Allenatore Bogdan Kwappik, polacco, in Italia da molti anni. Si tratta della "Homeless World Cup", un campionato mondiale di calcetto riservato alle persone senza dimora e socialmente escluse.

La presenza italiana è stata presentata a Milano dal giornale di strada Terre di mezzo e dalla Uisp. Il campionato Homeless World Cup si svolgerà a Graz, in Austria, dal 7 al 13 luglio 2003, con il contributo organizzativo di "Das Megaphon", giornale di strada austriaco, la Caritas locale e il Network internazionale dei giornali di strada (Insp). Parteciperanno squadre di 18 paesi di tutto il mondo, dal Brasile al Sudafrica, dagli Stati Uniti alla Germania. E poi Inghilterra, Russia, Polonia, Galles, Italia, Svezia, Austria, Danimarca, Irlanda, Italia, Olanda, Scozia, Slovacchia, Spagna, Svizzera.

Intanto la UISP ha presentato anche la settima edizione dei mondiali antirazzisti che si svolgeranno dal 9 al 13 luglio a Montecchio (Reggio Emilia). I protagonisti principali di questo evento saranno i tifosi delle squadre italiane, d'Europa e delle comunità di migranti provenienti dal Senegal, dal Cile, dal Kosovo, dal Pakistan, dalla Nigeria. Ma ci sarà anche l'associazionismo giovanile della Macedonia, della Bosnia Erzegovina, della Bulgaria, dell'Ungheria e di tante altre nazioni.

"Andremo a Montecchio - dice Carlo Balestri, coordinatore del progetto Ultrà Uisp - per dire no al razzismo, divertendoci, nello stesso tempo impegnandoci. Saranno giorni di festa, ma anche di confronti intensi, di incontri tra culture diverse e tra gruppi di tifoserie rivali. Costituiremo un amalgama difficilmente riscontrabile in altre realtà".

Fonti: UISP, Redattore Sociale,Terre di mezzo;

Ultime notizie

Compensare o risparmiare? - #Diventaregreen

05 Dicembre 2022
Investire per migliorarsi, e spendere meno. (Anna Molinari)

Fermata Kirghisistan

04 Dicembre 2022
Mi trovo a condividere 12 ore di viaggio con 3 ragazzi che non vogliono ritrovarsi all’interno di un carro armato. (Atlante delle guerre e dei conflitti del Mondo)

Un blindato Made in Italy per il Brasile

03 Dicembre 2022
Un "Made in Italy" molto particolare. (Atlante delle guerre e dei conflitti del Mondo)

Superati i 9 mesi dall’inizio dell’invasione russa. Il punto

02 Dicembre 2022
Di fatto, la guerra in Ucraina somiglia sempre più ad una “nota di fondo”, a cui il Mondo sembra abituarsi. (Raffaele Crocco)

Anche la Germania indaga sulle stazioni di polizia illegali di Pechino

01 Dicembre 2022
La ong Safeguard le ha individuate in 30 Paesi europei; quattro solo in Italia. Stabilite all’interno di ambasciate e consolati. Inchieste già avviate da Paesi Bassi, Spagna e Irlanda. (AsiaNews...