Argentina: repressione violenta

Stampa

In Argentina le richieste dei movimenti sociali vengono spente con la violenza. La tensione all'interno del Paese si va riacutizzando e le due ultime vittime di quella che viene definita "la nuova ondata repressiva" si vanno ad aggiungere ai 33 argentini assassinati dal dicembre scorso, durante le proteste sociali. I due, uccisi dalla polizia, appartenevano al movimento piquetero (dei lavoratori disoccupati) che stava bloccando le strade come forma di protesta per ottenere dignità, lavoro e cambio sociale, in opposizione alle politiche neoliberiste selvagge che hanno portato il sistema economico del paese al collasso lo scorso dicembre. Per reclamare un freno alla repressione una delle principali organizzazioni sindacali, la Centrale dei lavoratori argentini (Cta), insieme alla Corrente classista e combattiva (Ccc), ha annunciato per mercoledì 3 luglio una nuova marcia di protesta, che si concluderà in Plaza de Mayo, davanti ai palazzi del potere della capitale argentina. In una lettera indirizzata al presidente Duhalde, l'ex deputato argentino Juan Gabriel Labaké ha esposto le sue preoccupazioni per le ipotesi di sanare "civilmente e decorosamente" il debito attraverso la concessione di territori. Intanto Eduardo Duhalde ha accusato il governo di Washington di discriminare gravemente il suo Paese e più in generale l'America Latina, attraverso una politica commerciale protezionista che penalizza le realtà più deboli. Il Paese delle Donne presenta una analisi che la psicoanalista argentina, Eva Giberti fa sul futuro dell'Argentina: una "mostra del dolore che patiamo, argentine e argentini, perché ignoriamo come e quando migliorerà la nostra situazione. O come e quando si aggraveranno le nostre disgrazie". Intanto in Trentino è stato sgomberato un centro sociale occupato a metà giugno da una cinquantina di giovani che si propongono cultura sociale e già iniziano le manifestazioni di protesta.
Pubblicato il: 01.07.2002 " Fonte: » Misna, Il Paese delle Donne , ALAI, Indymedia Italy, Clorofilla, Altroadige;
" Campagne: » Dossier America Latina , Indymedia Argentina ;

Ultime notizie

Superati i 9 mesi dall’inizio dell’invasione russa. Il punto

02 Dicembre 2022
Di fatto, la guerra in Ucraina somiglia sempre più ad una “nota di fondo”, a cui il Mondo sembra abituarsi. (Raffaele Crocco)

Anche la Germania indaga sulle stazioni di polizia illegali di Pechino

01 Dicembre 2022
La ong Safeguard le ha individuate in 30 Paesi europei; quattro solo in Italia. Stabilite all’interno di ambasciate e consolati. Inchieste già avviate da Paesi Bassi, Spagna e Irlanda. (AsiaNews...

Energia: l'alternativa c’è? - #Diventaregreen

01 Dicembre 2022
“Guardiamo all'energia del futuro, non a quella del passato”. Un’intervista ad Arturo Lorenzoni. (Alessandro Graziadei)

Iran: il colpo in canna è italiano. Parlamentari e associazioni chiedono spiegazioni

30 Novembre 2022
Tornano le cartucce della italo francese Cheddite sulla scena di altre repressioni. Questa volta nella Repubblica islamica. (Atlante delle guerre e dei conflitti del Mondo)

Giochi olimpici e paralimpici invernali 2026: ancora cemento

30 Novembre 2022
Il mantra “Olimpiadi uguale fondi, quindi sviluppo” appare essere il classico specchietto per le allodole. (Lucia Michelini)