Volontariato: analisi dei cambiamenti

Stampa

© Volontariato Internet

"Essere volontari oggi" è il titolo del seminario che le organizzazioni nazionali di volontariato hanno previsto a Roma per il 6 luglio prossimo. Si rifletterà e aggiornerà sullo sviluppo del percorso dell'Osservatorio nazionale del Volontariato circa la riforma della L. 266/91. Intanto il Fivol rende nota la sua ricerca sul volontariato in Italia, dalla quale emerge che le organizzazioni di volontariato si rivelano nel tempo realtà più visibili e affidabili, sempre più connotate dalla iniziativa di gruppi di cittadini (45 su 100) rispetto alla tradizionale capacità di affiliazione delle centrali nazionali del volontariato o della promozione ecclesiale. Cresce nel tempo anche il rapporto di convenzionamento con il pubblico per la gestione di specifici interventi o servizi e si conferma la preminente collocazione delle organizzazioni di volontariato nei settori del Welfare. Il sociologo Ilvo Diamanti, dell'Università di Urbino, intervenuto alla presentazione della ricerca, ha evidenziato come nel rapporto con il pubblico il volontariato deve essere attento a non diventare un'istituzione parallela, "più impresa che sociale", rischiando quindi di "aziendalizzarsi, di dipendere dal pubblico, allontanandosi dalla società e scivolando nell'essere istituzione, intrappolato a svolgere quello che non è il suo mestiere".
Pubblicato il: 03.07.2002 " Fonte: » Volontariato Internet, Fivol, Redattore Sociale;

Ultime notizie

Spazio al bosco, e le specie spariscono

23 Settembre 2019
Che l’uomo intervenga o si assenti, per la sopravvivenza dell’ecosistema avrà sempre una responsabilità. (Anna Molinari)

Giornata del dono, coinvolti centinaia di studenti

22 Settembre 2019
Sono 80 gli istituti scolastici che hanno aderito al progetto #DonoDay2019, realizzato in collaborazione con il Miur. 

Abbiamo solo 11 anni per salvare la nostra specie

21 Settembre 2019
Ci avviciniamo al prossimo evento, venerdì 27 settembre, organizzato dai giovani dei "Fridays for Future”. (Lia Curcio)

La guerra nel nome della pace

20 Settembre 2019
Attorno ad Idlib continuano i combattimenti, la fuga dei cittadini, le morti, le distruzioni. Il ruolo della Turchia è sempre più ambiguo, nei suoi giochi anti-curdi tra Mosca, Washington e Damasco...

Presidenziali in Tunisia: vincono astensione e populismo anti-casta

20 Settembre 2019
Al ballottaggio per eleggere il nuovo presidente tunisino si affronteranno due candidati controversi e fuori dagli schemi tradizionali. (Ferruccio Bellicini