Stop al legname illecito e ai rischi OGM

Stampa

© Traffico del legno

Il commercio del legno dal Camerun è sotto accusa anche in Italia. Dopo le azioni in Spagna e in Francia, Greenpeace ha bloccato le operazioni di scarico della nave Sassandra, che trasporta legname africano nel porto di Salerno. Gli attivisti si sono incatenati sulle rampe di scarico e hanno spiegato lo striscione con scritto: "Complici della deforestazione". Le forze dell'ordine sono intervenute trattenendo una dozzina di attivisti. L'Italia è il principale importatore di legno dal Camerun, per un 19,9% del totale del legno esportato. Quasi tutte le operazioni forestali in Camerun sono condotte in forma distruttiva, e l'illegalità dilaga. Le attività illegali di alcune compagnie del legno vanno dallo sfruttamento incontrollato delle concessioni al mancato rispetto del piano di gestione, dalla scarsa demarcazione dei confini alla falsificazione dei documenti. Anche il WWF alza la voce per i problemi ambientali mondiali con "GALILEO 2001 per la libertà e la dignità della scienza", documento firmato da diversi studiosi della Società Italiana di Ecologia (S.It.E.), che tratta con competenza, lucidità e chiarezza il ruolo delle responsabilità umane nei rischi dell'introduzione degli OGM sull'ambiente e nel fenomeno dei cambiamenti climatici che in Italia, come riporta Legambiente, trovano una risposta politica schizofrenica sul protocollo di Kyoto.
Pubblicato il: 27.02.2002
" Fonte: » WWF, Greenpeace, Legambiente;
" Approfondimento: » Campagna Salva o Cancella le foreste, 100 premi Nobel contro le scelte la Casa Bianca, Cyberpetizione, Clima e povertà: un mondo diverso è possibile;

Ultime notizie

A Natale brindate con l’acqua, in borraccia!

09 Dicembre 2019
Tra design e solidarietà, un paio di idee per un Natale che guarda alla sostenibilità. (Anna Molinari)

Insight: la comunità Lgbt+ ucraina

08 Dicembre 2019
Insight opera da più di dieci anni al fianco della comunità Lgbt+ dell'Ucraina. (Claudia Bettiol)

I lébous di Dakar, guardiani dell’oceano

07 Dicembre 2019
In Senegal sopravvive ancora la pesca tradizionale. I mercati sono ancora affollati ma al supermercato il pesce è importato dall’estero. (Lucia Michelini

Marocco ed Egitto, carcere per chi critica

06 Dicembre 2019
Il rapper marocchino Gnawi condannato a un anno di carcere per una canzone contro le violenze del governo, l’attivista copto egiziano Ramy Kamel in detenzione preventiva con l’accusa di terrorismo...

Black Friday: come il consumismo ha corrotto le nostre menti

06 Dicembre 2019
Dal Black Friday al Block Friday, un cammino di consumo cosciente esiste, ed è l’unica strada. (Marco Grisenti)