SOS per i Parchi Nazionali

Stampa

orso - Parchi a rischio

In un dossier consegnato al Ministro dell'ambiente Altero Matteoli, il WWF lancia un SOS Parchi. I nostri Parchi Nazionali sono oggi a rischio: rischiano infatti la paralisi 11 delle 21 aree protette create per conservare e gestire le specie animali e vegetali e gli habitat più importanti. "A pochi passi dal 2002, in occasione della Conferenza mondiale sullo Sviluppo Sostenibile a Johannesburg, - ha dichiarato Gianfranco Bologna, portavoce del WWF Italia - è fondamentale che l'Italia abbia avviato il proprio Piano nazionale della Biodiversità basato anche sulla Carta della Natura prevista dalla Legge Quadro sui parchi". Da un'indagine effettuata dal WWF, i nostri parchi spendono in media circa il 70% delle proprie risorse per le attività burocratiche e solo il 30% per quelle istituzionali, ovvero, quelle per cui i parchi stessi sono stati creati. Tra le varie minaccie alle aree protette del nostro paese si annoverano i collegamenti sciistici che "nel naturale Trentino" mettono a rischio la zona di San Martino-Passo Rolle.
Pubblicato il: 20.09.2001
" Fonte: » WWF, Alterpan;
" Approfondimento: » I parchi a rischio;

Ultime notizie

Equo e Solidale: il paradigma di un sistema

24 Maggio 2019
Equo e Solidale: è il paradigma di un sistema di mercato che si propone di modificare le pratiche commerciali sleali verso i produttori. (Lia Curcio)

Europee in Bulgaria, sotto il segno della corruzione

23 Maggio 2019
Appartamenti acquistati a prezzi agevolati da parte di politici e funzionari pubblici. Una serie di scandali ha scosso la Bulgaria alla vigilia delle prossime elezioni europee e mettere in secondo...

Leggi, sostanze, propaganda e persone

23 Maggio 2019
La questione droga non può essere affrontata a partire dalle pene, ma dalle persone. (Alessandro Graziadei)

L'Africa è invisibile per i tg

22 Maggio 2019
Lo rileva il 2° rapporto “Illuminare le periferie” dell’Osservatorio di Pavia. Monitorate le notizie esteri di 14mila telegiornali di prima serata. Terrorismo e migrazioni trattati senza attenzione...

Il Premio Goldman a un difensore mapuche del territorio

22 Maggio 2019
Il premio, ritenuto una sorta di “Nobel ambientale”, è il più importante riconoscimento per chi difende i diritti dell’ambiente. (Michela Giovannini)