Rischio 343 specie e leggi circo animal-free

Stampa

© Farfalla

Il WWF lancia un rapporto sugli animali invertebrati italiani di cui ben 343 specie, tra cui farfalle, ragni, insetti, meduse, molluschi e crostacei rischiano di scomparire per i fenomeni legati ai mutamenti climatici, per l'inquinamento, per la scomparsa degli habitat più delicati, come rive dei fiumi, boschi e spiagge. Gli invertebrati rappresentano il 99% della fauna del Pianeta. E allarmante è anche il video presentato dalla LAV che mostra le aberranti condizioni di schiavitù inflitte agli animali per addestrare o segregare gli animali nei circhi. Elefanti presi a colpi di spranga in testa, animali stimolati con pungoli elettrici, tigri avvilite da domatori-aguzzini, elefanti incatenati in container sporchi fino all'inverosimile, un cucciolo di leone rinchiuso in una gabbietta per gatti, bambini liberi di scorazzare nella gabbia di un rinoceronte. "In Parlamento vi sono ben cinque Proposte di Legge per un circo senza animali che valorizzi gli artisti umani e risparmi agli animali sofferenze intollerabili - dichiara la LAV - sperando in un testo di legge chiaro e definitivo". Approvazione arriva per la decisione della Commissione UE a favore di un divieto mondiale per la clonazione riproduttiva degli umani definendola eticamente inaccettabile, scientificamente irresponsabile ed ammettendo che i crudeli ed inutili esperimenti su animali dimostrano grande incertezza e rischio.
Pubblicato il: 09.01.2003
" Fonte: » WWF, Info LAV;
" Approfondimento: » Disponibile il dossier LAV "Gli animali nei circhi" 2002 , Dichiarazione per i diritti degli animali, Campagna Circo;

Ultime notizie

Italia: persiste tra uomo e donna un gap enorme

20 Luglio 2019
Occupazione, politiche per le famiglie e pari opportunità sono fattori che s’intrecciano con le disparità di genere. (Lia Curcio)

Plastica: siamo più consapevoli del problema, ma…

19 Luglio 2019
Siamo più consapevoli dei problemi legati all'inquinamento da plastica, ma solo ora iniziamo a prendere in considerazione le possibili soluzioni. (Alessandro Graziadei)

Aree protette, una ricchezza per l’Europa

18 Luglio 2019
Giovani, comunità e natura: è qui il futuro dell’Europa. (Anna Molinari)

Balcani occidentali, la libertà dei media continua a deteriorarsi

18 Luglio 2019
I giornalisti investigativi dei Balcani occidentali hanno espresso il proprio malcontento nei confronti del sistema giudiziario nei rispettivi paesi. Le loro esperienze con giudici e pubblici minis...

Guerra del Nilo: Egitto-Etiopia, l’acqua per vivere

17 Luglio 2019
Una gigantesca diga bloccherà gran parte delle acque del ramo “Azzurro” assetando il Paese dei faraoni. Tensione anche tra il Cairo e Gerusalemme: gli israeliani hanno venduto un sistema anti-...