Razzismo in Italia, tra business e leggi

Stampa

Immagine

"L'Italia è l'unico tra i Paesi dell'Unione Europea a non essersi ancora dotato di una legge organica in materia di asilo, benché questo diritto sia garantito dalla Costituzione e dalla legislazione internazionale" ha dichiarato Marco Bertotto, presidente della Sezione Italiana di Amnesty International. Secondo Amnesty International il disegno di legge presentato dal Governo, che verrà discusso il 22 gennaio, nella sua formulazione attuale ne impedirebbe di fatto l'effettivo esercizio del diritto all'asilo. Per Salvatore Palidda, la precarizzazione dei migranti è voluta da "quegli attori economici che sguazzano in quel 27% del PIL costituito dalle economie sommerse o sporche". Per questo motivo quasi 150 mila persone, di tutte le parti del movimento, hanno partecipato sabato scorso alla manifestazione "Una giornata di civiltà". "E' in corso - dichiara Tom Benetollo, presidente nazionale dell'Arci - una vera e propria campagna contro la convivenza civile, una campagna che genera discriminazione e intolleranza". A livello internazionale è stato presentato da Mary Robinson, Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Diritti Umani, il programma di azione della Conferenza Mondiale contro il Razzismo "affinché gli impegni presi a Durban diventino realtà".
Pubblicato il: 21.01.2002
" Fonte: » Testimoni di GeNova, Amnesty International, UNHCR, Sherwood;
" Approfondimento: » Consiglio Italiano per i Rifugiati, Meltingpot, Indymedia Italia, Guida razzismo, Guida immigrazione, December18.net;

Ultime notizie

Countdown to extincion

17 Settembre 2019
Dieci anni fa le multinazionali aderenti al “Consumer Goods Forum” (CGF) si erano impegnate a fermare la deforestazione. Secondo Greenpeace non lo hanno fatto! (Alessandro Graziadei)

Terra di confine

16 Settembre 2019
Prosegue il mio viaggio nel "cratere" del Centro Italia. (Matthias Canapini)

Leah, la Greta d’Africa che sciopera da otto mesi in Uganda

15 Settembre 2019
C’è una ragazzina combattiva e determinata come Greta anche in Africa. Si chiama Namugerwa Leah, ha 15 anni e vive in Uganda. (Jacopo Storni)

Europa e Tunisia: un rapporto di buon vicinato?

14 Settembre 2019
Da tempo si discute di un accordo di libero scambio tra la UE e il Paese africano. Ma tra il dire e il fare c’è anche di mezzo l’olio… (Ferruccio Bellicini

Flat tax, disuguaglianze e le tasse dei futuri governi

13 Settembre 2019
Il cambiamento sociale dipende dalla distribuzione della ricchezza: le tasse vanno diminuite ai lavoratori e aumentate ai più ricchi.  Un pezzo di Salvatore Morelli, economista e membro d...