Pronta la regolarizzazione degli immigrati

Stampa

Rai News 24


Il decreto sulla regolarizzazione degli immigrati è pronto e sarà varato nei primi giorni di settembre. Sono quindi fissati i termini per procedere alla "sanatoria" dei migranti che come colf e badanti (già inserite nella Bossi-Fini) lavorano in nero: tre i requisiti necessari, due i moduli stampati per le richieste. Restano vive le proteste contro la legge Bossi-Fini in primo luogo, come si legge nell'editoriale di Vita, per lo spirito che la anima: "l'assunzione esplicita, anzi proclamata, dell'immigrazione come fonte di pericolo. Come problema da fronteggiare con misure di contenimento, di controllo e di repressione. E dell'immigrato, dello straniero, come potenziale nemico: presenza ostile contro cui premunirsi." Resta vivo l'impegno per far sì che sempre più persone guardino agli immigrati in modo diverso, anche considerando che per adesso, i veri europei sono, paradossalmente, gli extraeuropei, con la loro conoscenza di più lingue, la loro diffusione su tutto il territorio del Vecchio Continente e la loro voglia di raccontare la propria vita".
Pubblicato il: 06.08.2002 " Fonte: » RaiNews24, Stranieri in Italia, Vita;
" Approfondimento: » Centro studi immigrazione; Caritas; Nigrizia

Ultime notizie

Elezioni in Tunisia: un presidente post ideologico

16 Ottobre 2019
Sono molte le incognite scaturite dal voto per l’Assemblea legislativa e per il presidente. (Ferruccio Bellicini)

Commissione Europea, una partenza in salita

15 Ottobre 2019
Tre commissari non hanno superato l’esame del Parlamento Europeo: ragioni e conseguenze. (Matteo Angeli)

Il principe assassino di Khashoggi a rischio regno ricatta col petrolio

14 Ottobre 2019
Trump impone il silenzio, un anno dopo non c’è giustizia per Khashoggi, il giornalista saudita assassinato e fatto a pezzi nel consolato dell’Arabia Saudita a Istanbul. Guerra del golfo a perdere p...

Il Senegal ha sete

14 Ottobre 2019
La crisi idrica causata da un ritardo della stagione delle piogge e le anomalie della produzione di biomassa mettono in ginocchio il nord del Paese africano. (Lucia Michelini)

Pescara: dalla periferia nasce una nuova mappa del bene comune

13 Ottobre 2019
Al via cinque progetti realizzati da reti di associazioni con il supporto del Csv locale.