Perù: il Manthoc ha 25 anni

Stampa

Manthoc (Movimento di adolescenti e bambini lavoratori figli di operai cristiani peruviani) festeggia in questi giorni i suoi 25 anni. Il movimento nasceva infatti nel 1976 nella zona sud della città di Lima prefiggendosi la promozione dell'organizzazione e degli interessi dei bambini e dei giovani lavoratori, per ottenere migliori condizioni di lavoro. Nel 1986 il Manthoc si è costituito come associazione per rappresentare giuridicamente il movimento e rispondere a certe necessità e domande dei Nats (organizzazione di bambini e adolescenti lavoratori), come l'implementazione di programmi e progetti di promozione e attenzione nei settori della salute, sicurezza sociale, alimentazione, professionalizzazione, educazione, ricreativo e altri ancora. Attualmente il Manthoc è presente in diciotto centri urbani e rurali del Perù, conta oltre 2000 partecipanti effettivi e fornisce assistenza a più di 5000 ragazzi e bambini. Italianats (cartello di 15 organizzazioni non governative, associazioni e circuiti del commercio equo e solidale e portavoce dei Nats in Italia) ha inviato al movimento Mathoc un messaggio, rinnovando il proprio appoggio nella promozione del protagonismo dei Nats, nell'ottica della valorizzazione critica del lavoro minorile.
Pubblicato il: 17.10.2001
" Fonte: » Misna, Italianats;
" Approfondimento: » Apibimi, MNNATSOP, Equomercato;

Ultime notizie

Bambini: “chi non produce è inutile”

25 Giugno 2019
È necessario contrastare l’idea che chi non produce è inutile per la società. A cominciare dai bambini costretti ad essere “economicamente attivi”. (Alessandro Graziadei)

Cocktail artico… al veleno

24 Giugno 2019
Le inquietanti conseguenze dello scioglimento dei ghiacci. (Anna Molinari)

La seconda vita dei libri, nelle mani dei senza dimora

23 Giugno 2019
I volontari della Ronda della carità distribuiscono (oltre a panini e bevande) fumetti, romanzi e riviste. 

Niente sta scritto vince Il Premio Cinema degli Italian Paralympic Awards

22 Giugno 2019
Il documentario Niente sta scritto riceve il Premio Cinema agli Italian Paralympic Awards 2019, gli “Oscar” dello sport paralimpico. (Raffaella Bonora)

La donna che combatte i matrimoni precoci

21 Giugno 2019
Povertà, matrimoni precoci e abbandono scolastico sono tre componenti dello stesso circolo vizioso. È contro un tale flagello che si batte da oltre 15 anni Theresa Kachindamoto, una donna...