Le foreste pulite in Italia e Camerun

Stampa

Più di seicentocinquantamila persone in tutta Italia hanno aderito a Puliamo il Mondo, l'iniziativa di Legambiente, per rendere più belle e pulite tante zone d'Italia. Così da Aosta a Reggio Calabria, dalle isole Tremiti a Capri, dal Parco delle Dolomiti Bellunesi a quello del Vesuvio, - più di 1.700 sono stati i comuni coinvolti - i volontari hanno liberato dalla spazzatura circa 3.800 aree, tra piazze, strade, giardini, parchi, sponde di fiumi e fondali marini, restituendoli puliti alla collettività. Una sensibilità ambientale che sarà in piazza anche i prossimi 5 e 6 ottobre con l'Operazione Foreste 2002 di WWF per salvare le foreste africane, ultimi " polmoni verdi" del Pianeta. Secondo i dati del WWF, l'Italia è infatti il primo importatore di legname dal Camerun, e metà delle sue importazioni è illegale. Alla battaglia hanno aderito anche i Madredeus che hanno presentato un video con toccanti immagini della deforestazione in atto. E sempre sabato 5 si terrà a Benevento un convegno nazionale sul tema "Auto, petrolio, grandi opere: un sistema di trasporti insostenibile" a cui parteciperà tra gli altri il Segretario Nazionale della FIOM, Gianni Rinaldini che ha accettato di discutere la tesi degli ambientalisti che chiedono di riconsiderare le scelte produttive delle grandi fabbriche di automobili. In Piemonte continua la battaglia in Val Lemme che ha vissuto momenti difficili con arresti e denunce e rientra nelle azioni ambientali più recenti.
Pubblicato il: 30.09.2002 " Fonte: » Legambiente, WWF, Greenpeace, Comitato per la salvaguardia della Val Lemme ;
" Approfondimento: » Operazione Ponte , Esperienze di carsharing- Report , Campagna Salva o Cancella ;

Ultime notizie

Gestire il potere: ci sono differenze tra uomini e donne?

26 Novembre 2022
Riflessioni su politica, linguaggio, e ruoli nella gestione del potere insieme alla professoressa Barbara Poggio. (Novella Benedetti)

E così in Ucraina si continuerà a morire

25 Novembre 2022
La politica del terrore in vista di un inverno duro e freddo. (Raffaele Crocco)

Il #GrazieGiorgia delle destre europee oggi e domani

24 Novembre 2022
La politica riformista del governo Meloni sull’immigrazione troverà il sostegno delle destre nazionaliste europee? (Miriam Rossi)

Turchia e Iran contro il Kurdistan

24 Novembre 2022
In un’inedita alleanza, i raid aerei di Ankara e Teheran bombardano dal cielo la parte irachena e quella siriana, mentre nell'area iraniana prosegue la repressione delle proteste pro-democrazia in...

Decolonizzare popoli e natura, a partire dal linguaggio

23 Novembre 2022
Una guida di Survival International per ripensare il dialogo sulla conservazione. (Anna Molinari)