La Zoomafia e i bambini

Stampa

© LAV

La Lega Antivivisezione (LAV) ha presentato presso la Camera dei Deputati il "Rapporto Zoomafia 2002". Si tratta di uno sconcertante quadro sul giro d'affari della criminalità organizzata legato allo sfruttamento illegale di animali. A destare particolare allarme sono gli interessi della cosiddetta "Cupola del bestiame" che gestisce i traffici degli animali di allevamento, le false macellazioni, la vendita di carni infette, i macelli clandestini, lo smaltimento di farine e carcasse di animali. Per la prima volta, quest'anno il rapporto dedica un capitolo alla cosiddetta "zoocriminalità minorile". Si tratta di un vero e proprio dramma nel dramma, di un'inaudita e folle scuola di crudeltà. Sono decine, denuncia la LAV, i bambini utilizzati per raccogliere scommesse, per accudire gli animali dei boss o per fare da staffetta ai bracconieri. Nella convinzione che occorre ridare ai bambini il loro diritto a crescere in una normalità troppo spesso negata, e nata un'interessante iniziativa denominata "3 x Gioco" che proprio in questa terra di camorra, di violenza, di sopraffazione intende sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema dei diritti dei bambini al gioco e allo sport. Libera, Uisp e Unicef sono le associazioni promotrici che a San Cipriano d'Aversa in una villa confiscata alla camorra e restituita alla comunità, hanno organizzato una ludoteca permanente.
Pubblicato il: 23.02.2002
" Fonte: » LAV, Libera;

Ultime notizie

Countdown to extincion

17 Settembre 2019
Dieci anni fa le multinazionali aderenti al “Consumer Goods Forum” (CGF) si erano impegnate a fermare la deforestazione. Secondo Greenpeace non lo hanno fatto! (Alessandro Graziadei)

Terra di confine

16 Settembre 2019
Prosegue il mio viaggio nel "cratere" del Centro Italia. (Matthias Canapini)

Leah, la Greta d’Africa che sciopera da otto mesi in Uganda

15 Settembre 2019
C’è una ragazzina combattiva e determinata come Greta anche in Africa. Si chiama Namugerwa Leah, ha 15 anni e vive in Uganda. (Jacopo Storni)

Europa e Tunisia: un rapporto di buon vicinato?

14 Settembre 2019
Da tempo si discute di un accordo di libero scambio tra la UE e il Paese africano. Ma tra il dire e il fare c’è anche di mezzo l’olio… (Ferruccio Bellicini

Flat tax, disuguaglianze e le tasse dei futuri governi

13 Settembre 2019
Il cambiamento sociale dipende dalla distribuzione della ricchezza: le tasse vanno diminuite ai lavoratori e aumentate ai più ricchi.  Un pezzo di Salvatore Morelli, economista e membro d...