La Zoomafia e i bambini

Stampa

© LAV

La Lega Antivivisezione (LAV) ha presentato presso la Camera dei Deputati il "Rapporto Zoomafia 2002". Si tratta di uno sconcertante quadro sul giro d'affari della criminalità organizzata legato allo sfruttamento illegale di animali. A destare particolare allarme sono gli interessi della cosiddetta "Cupola del bestiame" che gestisce i traffici degli animali di allevamento, le false macellazioni, la vendita di carni infette, i macelli clandestini, lo smaltimento di farine e carcasse di animali. Per la prima volta, quest'anno il rapporto dedica un capitolo alla cosiddetta "zoocriminalità minorile". Si tratta di un vero e proprio dramma nel dramma, di un'inaudita e folle scuola di crudeltà. Sono decine, denuncia la LAV, i bambini utilizzati per raccogliere scommesse, per accudire gli animali dei boss o per fare da staffetta ai bracconieri. Nella convinzione che occorre ridare ai bambini il loro diritto a crescere in una normalità troppo spesso negata, e nata un'interessante iniziativa denominata "3 x Gioco" che proprio in questa terra di camorra, di violenza, di sopraffazione intende sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema dei diritti dei bambini al gioco e allo sport. Libera, Uisp e Unicef sono le associazioni promotrici che a San Cipriano d'Aversa in una villa confiscata alla camorra e restituita alla comunità, hanno organizzato una ludoteca permanente.
Pubblicato il: 23.02.2002
" Fonte: » LAV, Libera;

Ultime notizie

Bambini: “chi non produce è inutile”

25 Giugno 2019
È necessario contrastare l’idea che chi non produce è inutile per la società. A cominciare dai bambini costretti ad essere “economicamente attivi”. (Alessandro Graziadei)

Cocktail artico… al veleno

24 Giugno 2019
Le inquietanti conseguenze dello scioglimento dei ghiacci. (Anna Molinari)

La seconda vita dei libri, nelle mani dei senza dimora

23 Giugno 2019
I volontari della Ronda della carità distribuiscono (oltre a panini e bevande) fumetti, romanzi e riviste. 

Niente sta scritto vince Il Premio Cinema degli Italian Paralympic Awards

22 Giugno 2019
Il documentario Niente sta scritto riceve il Premio Cinema agli Italian Paralympic Awards 2019, gli “Oscar” dello sport paralimpico. (Raffaella Bonora)

La donna che combatte i matrimoni precoci

21 Giugno 2019
Povertà, matrimoni precoci e abbandono scolastico sono tre componenti dello stesso circolo vizioso. È contro un tale flagello che si batte da oltre 15 anni Theresa Kachindamoto, una donna...