Il si del CIPE agli eco-mostri di Lunardi

Stampa

Partono i grandi cantieri previsti dalla "legge Lunardi": il Comitato interministeriale per la programmazione economica ha approvato l'elenco di 19 grandi opere considerate d'importanza prioritaria, tra cui la più imponente sarà il Ponte sullo Stretto di Messina. Si tratta di un programma decennale, che comporterà una spesa di 245 mila miliardi. Il 44% dei finanziamenti e delle opere riguarda il Mezzogiorno. "Una dichiarazione di guerra nei confronti dell'ambiente" ha commentato Ermete Realacci, presidente nazionale di Legambiente, sulle proposte approvate dal CIPE. "E' prevedibile un aumento delle emissioni di CO2 del 7-8% da qui al 2010". Un elenco di infrastrutture che in 10 anni porterà a realizzare 1.500 km di autostrade, mentre nessuna nuova ferrovia vedrà la luce. Queste opere porteranno l'Italia sempre più lontano dagli accordi di Kyoto, che il WWF sostiene con una petizione online diretta al governo italiano.
Pubblicato il: 24.12.2001
" Fonte: » Legambiente, WWF, Vita Non Profit;
" Approfondimenti: » Ass. Idra, Il ponte sullo stretto, L'Europa nel fotovoltaico;

Ultime notizie

Tessere il filo del mare

18 Settembre 2019
Difendere i fondali del Mediterraneo attraverso un’arte millenaria. (Anna Molinari)

Countdown to extincion

17 Settembre 2019
Dieci anni fa le multinazionali aderenti al “Consumer Goods Forum” (CGF) si erano impegnate a fermare la deforestazione. Secondo Greenpeace non lo hanno fatto! (Alessandro Graziadei)

I dilemmi della lotta per il clima e l’ambiente

16 Settembre 2019
La crisi climatica al centro degli allarmi lanciati da Greta Thunberg marcia parallelamente a una crisi ambientale, anch’essa planetaria, come ci ricordano sempre quelli di Extinction Rebellion, la...

Terra di confine

16 Settembre 2019
Prosegue il mio viaggio nel "cratere" del Centro Italia. (Matthias Canapini)

Leah, la Greta d’Africa che sciopera da otto mesi in Uganda

15 Settembre 2019
C’è una ragazzina combattiva e determinata come Greta anche in Africa. Si chiama Namugerwa Leah, ha 15 anni e vive in Uganda. (Jacopo Storni)