Il Leone d'oro al cinema indiano

Stampa

© rainews24 - Mira Nair

"La trionfatrice della 58esima Mostra del cinema di Venezia è donna, viene dal sud del mondo e nei suoi film ha descritto con autentica passione e grande professionalità i tormenti e le aspirazioni della gente dell'India", con queste parole l'agenzia missionaria MISNA commenta il verdetto della giuria presieduta da Nanni Moretti che premia "Monsoon Wedding", della regista indiana Mira Nair. La regista, ribadendo di essere profondamente orgogliosa della propria cultura, "quella alta come quella autenticamente popolare", fa emergere nel suo lavoro le discrepanze culturali tra l'India di ieri e quella di oggi. Il premio speciale della giuria è andato invece all'iraniano Babak Payami che con il suo film "Il voto è segreto" descrive il faticoso ma costante cammino del Paese medio-orientale verso la democrazia.
Pubblicato il: 10.09.2001
" Fonte: » Misna, Rainews 24;
" Approfondimento: » La Biennale di Venezia;

Ultime notizie

La casa dei poveri nel palazzo del Papa con vista su piazza San Pietro

19 Gennaio 2020
Sembrava destinato a diventare un hotel di lusso, ma Francesco ha voluto metterlo a disposizione dei senzatetto. (Gian Guido Vecchi)

Afghanistan 2019: annus horribilis

18 Gennaio 2020
Indiscrezioni danno per imminente una tregua ma l’anno appena finito si chiude con un bilancio nefasto per i civili. 

Liberi col vento: l’etnia peul del Senegal

17 Gennaio 2020
Il secondo gruppo etnico del Paese, con abitudini seminomadi, vive di allevamento ma sconta una estrema precarietà. (Lucia Michelini)

Tra il dire e il fare c’è di mezzo il viaggiare…

16 Gennaio 2020
Tra il 2016 e il 2030 le emissioni di CO2 del turismo legate ai trasporti dovrebbero aumentare del 25%. (Alessandro Graziadei)

Il cobalto sfratta 100mila persone

16 Gennaio 2020
Si tratta degli abitanti della città di Kasulo (sudest del paese, provincia di Lualaba). Le loro case impediscono lo sfruttamento del minerale che secondo il governatore frutterebbe 10 miliardi di...