Il Leone d'oro al cinema indiano

Stampa

© rainews24 - Mira Nair

"La trionfatrice della 58esima Mostra del cinema di Venezia è donna, viene dal sud del mondo e nei suoi film ha descritto con autentica passione e grande professionalità i tormenti e le aspirazioni della gente dell'India", con queste parole l'agenzia missionaria MISNA commenta il verdetto della giuria presieduta da Nanni Moretti che premia "Monsoon Wedding", della regista indiana Mira Nair. La regista, ribadendo di essere profondamente orgogliosa della propria cultura, "quella alta come quella autenticamente popolare", fa emergere nel suo lavoro le discrepanze culturali tra l'India di ieri e quella di oggi. Il premio speciale della giuria è andato invece all'iraniano Babak Payami che con il suo film "Il voto è segreto" descrive il faticoso ma costante cammino del Paese medio-orientale verso la democrazia.
Pubblicato il: 10.09.2001
" Fonte: » Misna, Rainews 24;
" Approfondimento: » La Biennale di Venezia;

Ultime notizie

“40 anni fa qui c’era un fiume. Ora è rimasta solo questa pozza”

20 Giugno 2019
Il cambiamento climatico ci tocca tutti, è vero. Ma non in ugual modo. (Lia Curcio)

Pyongyang senza cibo e Seul senza lavoro...

19 Giugno 2019
Mentre la Corea del Nord è in piena crisi alimentare i giovani sudcoreani affrontano una disoccupazione senza precedenti. Eppure... (Alessandro Graziadei)

Lavoro: il tessile malato

18 Giugno 2019
Il lavoro, le disuguaglianze, i conflitti e i diritti umani viaggiano spesso sulla stessa lunghezza d’onda. E’ per questo che l’Atlante delle guerre si è occupato a più riprese della questione del...

Dalla community alla comunità #2

18 Giugno 2019
[Qui la prima parte] Nuove tecnologie, nuove parole, nuove prospettive. (Anna Molinari)...

Nonviolenza e violenza di stato

17 Giugno 2019
Ripubblichiamo di Rodrigo Rivas,  l’introduzione al dibattito che si tenne in occasione della marcia della pace del 2011, sul tema  “Nonviolenza e protesta in atto in Europa contro ciò ch...