Giornata europea senz'auto

Stampa

- Parchi a rischio

E' prevista per sabato 22 settembre la "Giornata europea senz'auto" che vedrà coinvolte nell'iniziativa circa 400 città europee. In Italia seguiranno entro la fine dell'anno altre due "Giornate ecologiche" già approvate con decreto dal Ministero dell' Ambiente e della Tutela del territorio. Il Wwf Italia giudica positivamente questi incentivi da parte del Ministero di limitare l'inquinamento e il traffico, tuttavia, considerando la tendenza alla crescita dei livelli di anidride carbonica nelle città, richiede delle azioni concrete e permanenti che prevedano per ogni centro urbano una rete di centraline per la misurazione degli inquinanti prodotti dal parco macchine. Legambiente per quest'occasione ha svolto anche un'indagine, stabilendo che la qualità ambientale incide mediamente del 10% sul prezzo degli immobili italiani. Della Seta, portavoce di Legambiente, vuole così dimostrare "come la qualità ambientale sia un valore economico in aumento: più zone pedonali e verdi sono una leva per aumentare il valore commerciale degli immobili, ma soprattutto sono un formidabile strumento per migliorare la qualità della vita e ridurre il rischio di patologie attribuibili allo smog e al rumore".

Pubblicato il: 21.09.2001
Fonte: » WWF, Legambiente, Ministero dell'Ambiente;
Approfondimento: » Guida Clima, ENEA;

Ultime notizie

Migrazioni: da dove iniziano i viaggi della morte

25 Gennaio 2020
Illusioni, sogni, speranze e disinformazione. Queste le forze trainanti di un fenomeno apparentemente inarrestabile. (Lucia Michelini)

Madri e bambini in carcere: una mostra che fa riflettere

24 Gennaio 2020
Essere madri oltre la pena” è la tappa finale di un laboratorio fotografico educativo, per riflettere sul rapporto delle donne con i propri figli all’interno del carcere. (Anna Toro)

Montagne e biodiversità: l’eredità di Alexander von Humboldt

23 Gennaio 2020
Due team di ricerca internazionali rivelano che le regioni montane, in particolare quelle tropicali, sono luoghi di straordinaria e sconcertante biodiversità. (Alessandro Graziadei)

Armi italiane in Turchia. Istat: record delle esportazioni nel mese dell’offensiva militare in Siria

23 Gennaio 2020
Nell’ottobre 2019 il nostro Paese ha esportato armi e munizioni ad Ankara per 25,8 milioni di euro. Secondo nuovi dati Istat, nei primi dieci mesi dello scorso anno l’export complessivo ha toccato...

L’Australia va a fuoco e con lei anche il sistema agroalimentare

22 Gennaio 2020
I roghi hanno devastato il suolo, ucciso milioni di animali e sfollato migliaia di persone, causando una minaccia per l’ambiente e la salute di proporzioni epiche. Il fumo ha offuscato il ciel...