Giornata europea senz'auto

Stampa

- Parchi a rischio

E' prevista per sabato 22 settembre la "Giornata europea senz'auto" che vedrà coinvolte nell'iniziativa circa 400 città europee. In Italia seguiranno entro la fine dell'anno altre due "Giornate ecologiche" già approvate con decreto dal Ministero dell' Ambiente e della Tutela del territorio. Il Wwf Italia giudica positivamente questi incentivi da parte del Ministero di limitare l'inquinamento e il traffico, tuttavia, considerando la tendenza alla crescita dei livelli di anidride carbonica nelle città, richiede delle azioni concrete e permanenti che prevedano per ogni centro urbano una rete di centraline per la misurazione degli inquinanti prodotti dal parco macchine. Legambiente per quest'occasione ha svolto anche un'indagine, stabilendo che la qualità ambientale incide mediamente del 10% sul prezzo degli immobili italiani. Della Seta, portavoce di Legambiente, vuole così dimostrare "come la qualità ambientale sia un valore economico in aumento: più zone pedonali e verdi sono una leva per aumentare il valore commerciale degli immobili, ma soprattutto sono un formidabile strumento per migliorare la qualità della vita e ridurre il rischio di patologie attribuibili allo smog e al rumore".

Pubblicato il: 21.09.2001
Fonte: » WWF, Legambiente, Ministero dell'Ambiente;
Approfondimento: » Guida Clima, ENEA;

Ultime notizie

Spazio al bosco, e le specie spariscono

23 Settembre 2019
Che l’uomo intervenga o si assenti, per la sopravvivenza dell’ecosistema avrà sempre una responsabilità. (Anna Molinari)

Giornata del dono, coinvolti centinaia di studenti

22 Settembre 2019
Sono 80 gli istituti scolastici che hanno aderito al progetto #DonoDay2019, realizzato in collaborazione con il Miur. 

Abbiamo solo 11 anni per salvare la nostra specie

21 Settembre 2019
Ci avviciniamo al prossimo evento, venerdì 27 settembre, organizzato dai giovani dei "Fridays for Future”. (Lia Curcio)

La guerra nel nome della pace

20 Settembre 2019
Attorno ad Idlib continuano i combattimenti, la fuga dei cittadini, le morti, le distruzioni. Il ruolo della Turchia è sempre più ambiguo, nei suoi giochi anti-curdi tra Mosca, Washington e Damasco...

Presidenziali in Tunisia: vincono astensione e populismo anti-casta

20 Settembre 2019
Al ballottaggio per eleggere il nuovo presidente tunisino si affronteranno due candidati controversi e fuori dagli schemi tradizionali. (Ferruccio Bellicini