Giornata del migrante, prove d'integrazione

Stampa

© Migranti

Proclamata il 4 dicembre 2000, la Giornata Internazionale dei Migranti si celebrà il 18 dicembre, giorno in cui nel 1990 le Nazioni Unite adottarono la Convenzione Internazionale sulla protezione dei diritti per tutti i Migranti e le loro Famiglie. Oltre 175 milioni di migranti hanno abbandonato il proprio Paese d'origine per lavorare in altre nazioni. Ben 16 milioni, invece, sono fuggiti da situazioni di pericolo e personale persecuzione, trasformandosi in profughi. Altri 900mila hanno chiesto asilo in un Paese straniero. "Gli immigrati ed i rifugiati non dovrebbero -e non devono - essere considerati un peso", ha affermato il segretario generale dell'Onu Kofi Annan. A Roma è stata presentata una ricerca esplorativa pilota "Interculturalità e integrazione nella scuola elementare. Il punto di vista del bambino straniero." Per la prima volta in Italia si è analizzato il punto di vista del bambino straniero che, pur essendo protagonista a pieno titolo nel processo di integrazione, non è mai stato preso in considerazione. A Bologna giovedì 19 si presenterà alla città lo Scalo Internazionale migranti, un progetto concreto di critica e rivendicazione del diritto alla casa, al lavoro, all'assistenza sanitaria, all'istruzione per tutti. La settimana scorsa non sono riuscite a raggiungere la loro meta, l'Italia, le 170 persone dello Sri Lanka fermate pochi giorni fa nel canale di Suez dalla Polizia egiziana e rimpatriate oggi con un charter messo a disposizione dalla polizia di frontiera italiana. E drammatici sono gli aggiornamenti sulla famiglia siriana espulsa dall'Italia respinta dall'aeroporto di Malpensa il 28 novembre scorso nonostante avesse fatto domanda di asilo politico.
Pubblicato il: 18.12.2002
" Fonte: » Cestim, Amnesty International, Sherwood, Bologna Social Forum;
" Approfondimento: » Nuove guerre e razzismo contro gli immigrati, Cpt: addio libertà d'informazione. Il caso di Agrigento;

Ultime notizie

Elezioni in Tunisia: un presidente post ideologico

16 Ottobre 2019
Sono molte le incognite scaturite dal voto per l’Assemblea legislativa e per il presidente. (Ferruccio Bellicini)

Commissione Europea, una partenza in salita

15 Ottobre 2019
Tre commissari non hanno superato l’esame del Parlamento Europeo: ragioni e conseguenze. (Matteo Angeli)

Il principe assassino di Khashoggi a rischio regno ricatta col petrolio

14 Ottobre 2019
Trump impone il silenzio, un anno dopo non c’è giustizia per Khashoggi, il giornalista saudita assassinato e fatto a pezzi nel consolato dell’Arabia Saudita a Istanbul. Guerra del golfo a perdere p...

Il Senegal ha sete

14 Ottobre 2019
La crisi idrica causata da un ritardo della stagione delle piogge e le anomalie della produzione di biomassa mettono in ginocchio il nord del Paese africano. (Lucia Michelini)

Pescara: dalla periferia nasce una nuova mappa del bene comune

13 Ottobre 2019
Al via cinque progetti realizzati da reti di associazioni con il supporto del Csv locale.