Eritrea: la siccità è il problema principale

Stampa

Fao

Una durissima e prolungata siccità sta minacciando la sopravvivenza di persone e animali in Eritrea, questa la denuncia dell'associazione Mani Tese che per questa grave emergenza lancia un appello ai cittadini italiani per sostenere il popolo eritreo. Dopo il sanguinoso conflitto con l'Etiopia che ora registra solo una controversia, a livello diplomatico per la mancata indicazione sulle mappe del conteso villaggio di confine di Badme, è ora la mancanza di piogge ad affliggere la popolazione agricola. L'impossibilità della semina dei principali cereali di breve ciclo come frumento, orzo, semi oleaginosi e legumi sta provocando una disastrosa carestia. Mentre anche le agenzie Onu calcolano in un milione le persone che soffrono per la grave penuria di cibo, acqua e altri generi non alimentari di prima necessità, la missione delle Nazioni Unite in Etiopia ed Eritrea (UNMEE) ha annunciato il suo supporto per risolvere definitivamente la disputa territoriale tra i due Stati del Corno d'Africa e tracciare fisicamente sulle mappe i mille chilometri di confine stabiliti dall'organismo dell'Aja. Addis Abeba ha però già contestato la demarcazione di alcuni fiumi.
Pubblicato il: 05.08.2002 " Fonte: » Mani Tese, Irin, UN News Centre;

Ultime notizie

Giornata del dono, coinvolti centinaia di studenti

22 Settembre 2019
Sono 80 gli istituti scolastici che hanno aderito al progetto #DonoDay2019, realizzato in collaborazione con il Miur. 

Abbiamo solo 11 anni per salvare la nostra specie

21 Settembre 2019
Ci avviciniamo al prossimo evento, venerdì 27 settembre, organizzato dai giovani dei "Fridays for Future”. (Lia Curcio)

Presidenziali in Tunisia: vincono astensione e populismo anti-casta

20 Settembre 2019
Al ballottaggio per eleggere il nuovo presidente tunisino si affronteranno due candidati controversi e fuori dagli schemi tradizionali. (Ferruccio Bellicini

Abbiamo finito il verde…

19 Settembre 2019
Gli scienziati avvertono che la crescita dei vegetali sta diminuendo in tutto il pianeta. E non è colpa solo degli incendi… (Alessandro Graziadei)

Croazia: giornalisti sotto assedio

19 Settembre 2019
Scritte minatorie sui muri, attacchi fisici e minacce. Reporters Sans Frontières esprime forte preoccupazione perché a suo avviso in Croazia è in atto un vero e proprio attacco ai giornalisti. (...