Critica da Nobel al commercio USA

Stampa

© FTAA

Il Premio Nobel per l'Economia 2001, Joseph Stiglitz, ha dichiarato che il piano di liberalizzazione del commercio delle Americhe, l'ALCA, "non funzionerà, a meno che gli Stati Uniti non tolgano le loro barriere". Criticando l'Organizzazione Mondiale del Commercio perchè continua a fare gli interessi solo degli abitanti del nord del pianeta, l'economista ha continuato dicendo che il Fondo Monetario Internazionale arriva ad inventare delle cifre che prevedono la crescita economica del 5% per l'Ecuador nel 2002. Proprio su questo tema, si sono riunite all'Avana dal 13 al 16 novembre le Ong dell'America Latina, per partecipare all'Incontro Emisferico di lotta contro l'Area di Libero Commercio delle Americhe (FTAA). Tra le conclusioni dell'incontro vengono ricordate le conseguenze che l'accordo NAFTA (North American Free Trade Agreement), ha portato nel vicino Messico: "un milione di messicani in più guadagna meno del salario minimo e otto milioni di famiglie sono sprofondate nella povertà". Altro aspetto poco gradito è la segretezza in cui avvengono i negoziati tra i governi, sottratti al controllo dei settori sociali. "La ratifica del trattato - ribadiscono le ONG - causerà il peggioramento della già precaria situazione alimentare, lavorativa, ambientale e commerciale a svantaggio dei piccoli produttori e a favore delle grandi industrie nordamericane".
Pubblicato il: 24.11.2001
" Fonte: » Mondoaperto, Attac,Laneta;
" Approfondimento: » FTAA, Global Exchange;

Ultime notizie

Terra di confine

16 Settembre 2019
Prosegue il mio viaggio nel "cratere" del Centro Italia. (Matthias Canapini)

Leah, la Greta d’Africa che sciopera da otto mesi in Uganda

15 Settembre 2019
C’è una ragazzina combattiva e determinata come Greta anche in Africa. Si chiama Namugerwa Leah, ha 15 anni e vive in Uganda. (Jacopo Storni)

Europa e Tunisia: un rapporto di buon vicinato?

14 Settembre 2019
Da tempo si discute di un accordo di libero scambio tra la UE e il Paese africano. Ma tra il dire e il fare c’è anche di mezzo l’olio… (Ferruccio Bellicini

Flat tax, disuguaglianze e le tasse dei futuri governi

13 Settembre 2019
Il cambiamento sociale dipende dalla distribuzione della ricchezza: le tasse vanno diminuite ai lavoratori e aumentate ai più ricchi.  Un pezzo di Salvatore Morelli, economista e membro d...

Analisi di un “disastro ambientale”

13 Settembre 2019
Quando si parla di “disastro ambientale” ci si riferisce spesso ad una calamità naturale. Tuttavia questo termine, se usato impropriamente, può generare confusione. (Lucia Michelini)