Clima, l'Italia ora passi ai fatti

Stampa

WWF - Ciminiere

Il WWF esprime soddisfazione per le dichiarazioni dei ministri dell'ambiente a Marrakesh, e per questo invita l'Italia a non perdere tempo e a ratificare il protocollo di Kyoto entro la primavera del 2002. Per sostenere questa richiesta è possibile sottoscrivere la petizione via e-mail. Dello stesso tono è Ermete Realacci, presidente di Legambiente, che invita il governo italiano a "non perdere il treno di questa Finanziaria e di passare subito ad azioni concrete per ridurre le emissioni di gas serra nel nostro paese". Gli Amici della Terra si dichiarano moderatamente soddisfatti dell'accordo sul clima raggiunto che ha finalmente superato il persistente ostruzionismo di Giappone, Canada e Russia. Tra le critiche che vengono riportate troviamo i programmi di riforestazione, la questione sui "pozzi di assorbimento" e la mancata promozione dell'energie rinnovabili a livello mondiale.
Pubblicato il: 14.11.2001
" Fonte: » WWF, Amici della Terra , Legambiente ;
" Approfondimento: » Climate Change, Conto alla rovescia - Greenpeace ;

Ultime notizie

Italia: persiste tra uomo e donna un gap enorme

20 Luglio 2019
Occupazione, politiche per le famiglie e pari opportunità sono fattori che s’intrecciano con le disparità di genere. (Lia Curcio)

Plastica: siamo più consapevoli del problema, ma…

19 Luglio 2019
Siamo più consapevoli dei problemi legati all'inquinamento da plastica, ma solo ora iniziamo a prendere in considerazione le possibili soluzioni. (Alessandro Graziadei)

Aree protette, una ricchezza per l’Europa

18 Luglio 2019
Giovani, comunità e natura: è qui il futuro dell’Europa. (Anna Molinari)

Balcani occidentali, la libertà dei media continua a deteriorarsi

18 Luglio 2019
I giornalisti investigativi dei Balcani occidentali hanno espresso il proprio malcontento nei confronti del sistema giudiziario nei rispettivi paesi. Le loro esperienze con giudici e pubblici minis...

Guerra del Nilo: Egitto-Etiopia, l’acqua per vivere

17 Luglio 2019
Una gigantesca diga bloccherà gran parte delle acque del ramo “Azzurro” assetando il Paese dei faraoni. Tensione anche tra il Cairo e Gerusalemme: gli israeliani hanno venduto un sistema anti-...