Clima e deforestazione, il peso del 2002

Stampa

© il consumo dell terra

Il 2002 è stato il secondo anno più caldo dell'ultimo secolo. Lo rivela l'ultimo rapporto dell'Earth Policy Institute secondo cui le onde di calore e lo scioglimento dei ghiacci sono le conseguenze più gravi. A metà dicembre il Parlamento europeo ha avanzato numerose obiezioni all'accordo politico raggiunto tra i ministri dell'Ambiente dei Quindici che ha dato il via libera alla creazione nell'Unione Europea del mercato di scambio delle emissioni di gas effetto serra. Dati preoccupanti giungono anche dalla FAO, secondo cui negli ultimi 10 anni nel mondo sono stati distrutti 94 milioni di ettari di foreste in tutte le zone tropicali, con una previsione di sparizione del 40% delle foreste del mondo nei prossimi 10-20 anni. Nel mondo, solo 290 milioni di ettari di foresta sono protetti dal taglio, ma anche queste sono minacciate dallo sfruttamento illegale. Per rispondere a questa necessità, Coop su sollecitazione di Greenpeace ha immesso sul mercato anche tovaglioli e "Tutto Casa" certificati FSC, ovvero da foreste gestite nel rispetto di rigorosi standard ambientali, sociali ed economici. E a due mesi dall'entrata in vigore del divieto di produzione e commercializzazione dei bastoncini nettaorecchie non biodegradabili, l'organizzazione Fare Verde ha rilevato l'inaspettata non riconversione della catena "The body shop". A questi consigli utili si aggiungono quelli di WWF che indica come risparmiare 80 metri quadri di terreno in un anno e pubblica lo schema riprodotto sul suo sito dove si può calcolare la propria impronta ecologica.
Pubblicato il: 30.12.2002
" Fonte: » Boiler, WWF, Fare Verde, Greenpeace;
" Approfondimenti: » GLT - Impronta ecologica e sociale, Calcolo impronta ecologica, El Ni㱀o, responsabile di inondazioni e siccità;

Ultime notizie

Giù le mani dai diritti umani

22 Luglio 2019
Per la riforma dei Diritti Umani non ci può essere un'azione unilaterale degli Stati Uniti. (Fabio Pipinato)

Buone notizie: il primo stop al glifosate arriva dall’Austria

21 Luglio 2019
Una buona notizia per la salute nostra e dell’ambiente è arrivata nei giorni scorsi dall’Austria.

Italia: persiste tra uomo e donna un gap enorme

20 Luglio 2019
Occupazione, politiche per le famiglie e pari opportunità sono fattori che s’intrecciano con le disparità di genere. (Lia Curcio)

Plastica: siamo più consapevoli del problema, ma…

19 Luglio 2019
Siamo più consapevoli dei problemi legati all'inquinamento da plastica, ma solo ora iniziamo a prendere in considerazione le possibili soluzioni. (Alessandro Graziadei)

I perché di Genova 2001

19 Luglio 2019
Nella ricorrenza del 18esimo anniversario di Genova 2001, un'intervista a Vittorio Agnoletto medico, docente universitario, portavoce del Genoa Social Forum nel 2001. (Danilo Minisini e L...