Cina: stop alla spirale del lavoro minorile

Stampa

© Lavoro miorile

Il Consiglio di Stato cinese ha promulgato un regolamento che vieta l'impiego di lavoro minorile. Questa legge sarà efficace dal 1 dicembre 2002, annullerà il regolamento precedente e bandirà a tutte le aziende l'uso di lavoratori minori a 16 anni. Secondo le cifre fornite nel maggio 2002 dall'Organizzazione Internazionale del Lavoro nel Rapporto "A future without Child labour", la spirale povertà-sfruttamento-analfabetismo-povertà contribuisce a far sì che 246 milioni di bambini siano sfruttati, di cui otto milioni nelle forme peggiori di sfruttamento del lavoro infantile gia previste dalla Convenzione ONU 182. La maggioranza dei bambini economicamente attivi nel mondo - almeno 352 milioni - è proprio rappresentata da bambini sfruttati, che difficilmente possono avere accesso anche all'istruzione di base. Recentemente in Italia si è tenuto l'incontro internazionale dei Movimenti NATs (Bambini/bambine ed Adolescenti Lavoratori) dell'America Latina, Asia e Africa. In Perù il Movimento nazionale dei ragazzi e bambini lavoratori organizzati del Perù (MNNATSOP) - formato da 30 organizzazioni di base in rappresentanza di circa 12.000
Pubblicato il: 07.12.2002
" Fonte: » Global March, Italia Nats, Mani Tese, Selvas;
" Approfondimento: » Manthoc - bambini lavoratori Perù, Working Children, ILO e programma lavoro infantile;

Ultime notizie

"È cruciale includere le opinioni dei giovani nei processi di policy-making"

13 Dicembre 2019
Un'intervista al Ministro portoghese dell’Ambiente sulla partecipazione e l’educazione dei giovani. (Agenzia di Stampa Giovanile)

Chi sponsorizza la COP25? Il futuro del clima è forse corrotto?

12 Dicembre 2019
A cosa pensi appena vedi “Coca Cola”, “Iberia”, “L’oreal” proiettati sul grande schermo del palazzo che ospita la Conferenza ONU sul Clima (COP25) a Madrid? I maggiori responsabili dell’inquinament...

La "Cumbre Social per il Clima" lancia il Manifesto Climatico

12 Dicembre 2019
Dal 6 al 13 dicembre 2019, parallelamente alla COP25 di Madrid, si tiene la "Cumbre Social per il Clima". (Domenico Vito)

Il futuro potrebbe essere un terrificante film di fantascienza

11 Dicembre 2019
Cosa succede se superiamo la soglia di 1.5°C? Questa è la domanda che ha aperto un side event alla COP25 il cui obiettivo era quello di analizzare gli scenari che si verificheranno nel caso in...

Il ruolo delle giovani donne per la giustizia climatica

11 Dicembre 2019
Ritrovarsi in una sala conferenze ad ascoltare giovani donne attiviste per il clima e uscire con le lacrime agli occhi e un nodo alla gola. (Roberto Barbiero)