Brasile: plebiscito sull'ALCA

Stampa

Immagine

Dall' 1 al 7 settembre si è svolto in Brasile il Plebiscito nazionale sulla partecipazione del Paese latinoamericano all'Area di Libero commercio per le Americhe. La consultazione popolare è stata organizzata da sindacati, movimenti sociali, Ong e rientra nelle azioni della campagna continentale di opposizione all'ALCA, che culminerà nel Meeting di fine ottobre a Quito in Ecuador. L'esito del voto sarà divulgato durante la riunione del IV Vertice delle Americhe prevista a Buenos Aires, Argentina nell'aprile 2003. Il teologo Leonardo Boff commentando il voto popolare, sostiene che "non si tratta di porsi semplicemente contro l'ALCA, ma contro questo tipo di ALCA che si vuole imporre ai popoli americani... attraverso il Trattato ALCA l'unione continentale vuol essere compiuta mediante il percorso più pericoloso e perverso che si possa scegliere: il percorso del commercio capitalista".
Pubblicato il: 14.09.2002 " Fonte: » Jubileu 2000, Indymedia Brasile, Indymedia Ecuador, Adista, MST, Alianza Social Continental;

Ultime notizie

Agua limpia, por favor

23 Gennaio 2019
Le radici dell’acqua – o della sua mancanza. (Anna Molinari)

La primavera araba e l'inverno di Tunisi

22 Gennaio 2019
A scendere in piazza non sono stati i giovani ma i meno giovani, i tutelati, gli organizzati, coloro che “sanno stare assieme” sotto l'ombrello del potente sindacato UGTT. (Fabio Pipinato)

Disabili e mobilità europea: una storia in costruzione

21 Gennaio 2019
Dati e volti del progetto Erasmus con i disabili come partecipanti. (Miriam Rossi)

Processi sommari e pena di morte: così ci si sbarazza delle "donne dell'Isis"

21 Gennaio 2019
Medio Oriente. Il duro prezzo pagato dalle mogli dei miliziani islamisti nei tribunali di Iraq e Siria del nord. Almeno 4.500 le donne arrivate da tutto il mondo. Solo una minima parte di...

L'angelo Zeal gira negli ospedali per liberare pazienti «prigionieri»

20 Gennaio 2019
In 30 Paesi del mondo le strutture sanitarie si trasformano in centri di detenzione quando i malati non possono pagare. In Nigeria un cittadino li salva. (Michele Farina)