Allarme acqua da Nord a Sud

Stampa

Immagine


Un nuovo rapporto del Wwf sottolinea l'emergenza acqua nel mondo e traccia in sette punti una strategia dell'Organizzazione per gestire i bacini fluviali considerati elementi cardine nell'uso sostenibile delle risorse mondiali d'acqua dolce. Secondo l'Organizzazione, dal bacino superiore del fiume Parana in Brasile, Bolivia e Paraguay fino all'intero sistema idrogeologico nazionale della Spagna, che include centinaia di dighe, l'esclusione delle popolazioni locali combinata con piani di sviluppo inadeguati sono la causa di un'iniqua distribuzione dei benefici dell'acqua. Un rapporto dell'Unep (United Nations Environment Programme) sullo stato ambientale del continente africano rivela, come segnalato dall'agenzia Redattore sociale, che nel Nilo i livelli di nutrienti sono diminuiti a tal punto da ridurre la pesca di sardine nel delta da 22,618 milioni di tonnellate a meno di 13,500 mln. Negli ultimi 30 anni la crescita della popolazione, le guerre, il debito, i disastri naturali e le malattie hanno danneggiato il ricco ambiente africano; nei prossimi 30 anni, altri fattori come il cambiamento climatico, l'introduzione di specie viventi aliene, l'espansione incontrollata delle città e l'inquinamento da autoveicoli, aggraveranno i livelli di povertà, il malessere e la crisi ambientale. Anche per CIPSI e il Contratto mondiale sull'acqua la lotta alla povertà e l'acqua sono questioni sempre più urgenti. Entrambe le organizzazioni hanno dichiarato di partecipare al vertice di Johannesburg senza illusioni: "Si moltiplicano i summit, non si affrontano i problemi! Attenzione, vogliono comprarci!".
Pubblicato il: 09.08.2002 " Fonte: » Redattore sociale, WWF Global Network;
" Approfondimento: » Cipsi; Unep; Wwf Italia.

Ultime notizie

Spazio al bosco, e le specie spariscono

23 Settembre 2019
Che l’uomo intervenga o si assenti, per la sopravvivenza dell’ecosistema avrà sempre una responsabilità. (Anna Molinari)

Giornata del dono, coinvolti centinaia di studenti

22 Settembre 2019
Sono 80 gli istituti scolastici che hanno aderito al progetto #DonoDay2019, realizzato in collaborazione con il Miur. 

Abbiamo solo 11 anni per salvare la nostra specie

21 Settembre 2019
Ci avviciniamo al prossimo evento, venerdì 27 settembre, organizzato dai giovani dei "Fridays for Future”. (Lia Curcio)

La guerra nel nome della pace

20 Settembre 2019
Attorno ad Idlib continuano i combattimenti, la fuga dei cittadini, le morti, le distruzioni. Il ruolo della Turchia è sempre più ambiguo, nei suoi giochi anti-curdi tra Mosca, Washington e Damasco...

Presidenziali in Tunisia: vincono astensione e populismo anti-casta

20 Settembre 2019
Al ballottaggio per eleggere il nuovo presidente tunisino si affronteranno due candidati controversi e fuori dagli schemi tradizionali. (Ferruccio Bellicini