Senegal: incontro dei bambini e giovani lavoratori

Stampa

movimento dei bambini africani lavoratori

Il Movimento Africano dei Bambini e Giovani Lavoratori si incontra in Senegal, a Thiès dal 21 febbraio al 5 marzo. Sono presenti 18 delegati di 18 paesi membri: Angola, Benin, Burkina Faso, Camerun, Repubblica Democratica del Congo, Costra d'Avorio, Gambia, Guinea Bissau, Guinea Conakry, Madagascar, Mali, Mauritania, Niger, Rwanda, Senegal, Chad, Togo, Zimbawe. L'obiettivo é quello di fare il bilancio delle attività del Movimento, discutere sugli incontri locali di formazione e sulle missione di appoggio tecnico, prendere decisioni per fare avanzare il Movimento, rafforzare relazioni tra i diversi continenti, esaminare le richieste da parte di nuove associazioni.

Il Movimento Africano dei Bambini e Giovani Lavoratori é nato a Bouaké, in Costa d'Avorio, nel 1994. Oggi é costituito da 57 associazioni di 18 Paesi africani ed é in contatto con associazioni dell'America Latina, Asia ed Europa. Il Movimento é stato creato da bambini e giovani africani che lavorano nelle case, nei mercati e sulle strade e che si sono organizzati, creando delle Associazioni nelle città dove abitano e/o dove lavorano. L'obiettivo é quello di rinforzare forme di scambio, comunicazione e solidarietà, promuovere iniziative per sostenere il rispetto dei propri diritti e affrontare problematiche complesse come le migrazioni, l'esodo precoce, il traffico e lo sfruttamento dei bambini.

Il Movimento ha identificato 12 diritti prioritari per lottare contro lo sfruttamento e le terribili condizioni di lavoro dei bambini e per promuovere azioni concrete in favore del rispetto dei propri diritti. Esso affronta problematiche complesse come le migrazioni, l'esodo precoce, il traffico e lo sfruttamento dei bambini. I gruppi di base di una stessa città, si uniscono in un'Associazione di Bambini e Giovani Lavoratori, Association des Enfants et Jeunes Travailleurs, AEJT. In uno stesso paese possono esistere più Associazioni. Queste si costituiscono in Associazione nazionale o Coordinamento Nazionale delle AEJT. Queste associazioni o coordinamenti eleggono uno o due delegati, con meno di 18 anni, che li rappresenteranno alla Commissione Regionale del Movimento.

L'équipe Enda Jeunesse Action - Enda Tiers Monde di Dakar, segue il Movimento dal 1985. Facilita il rafforzamento delle organizzazioni a livello locale, nazionale e regionale; lo scambio, la formazione e la comunicazione tra le organizzazioni e le strutture di appoggio ai bambini in situazioni diffficili di 53 città e 18 paesi africani.

Ultime notizie

Il Senegal ha sete

14 Ottobre 2019
La crisi idrica causata da un ritardo della stagione delle piogge e le anomalie della produzione di biomassa mettono in ginocchio il nord del Paese africano. (Lucia Michelini)

Pescara: dalla periferia nasce una nuova mappa del bene comune

13 Ottobre 2019
Al via cinque progetti realizzati da reti di associazioni con il supporto del Csv locale.

Saturday For Future

12 Ottobre 2019
Un giorno buono per fare qualcosa contro il cambiamento climatico? Tutti, ma soprattutto il sabato. (Lia Curcio)

Cosa c’è nella plastisfera del Santuario dei Cetacei?

11 Ottobre 2019
Secondo Expèdition Med e Legambiente, la plastisfera si può definire «un nuovo ecosistema marino sviluppatosi intorno ai rifiuti plastici, composto da microorganismi potenzialmente dannosi per pesc...

Rete Disarmo: stop ad armi italiane verso la Turchia dopo inizio bombardamenti in Siria

11 Ottobre 2019
Rete Disarmo esprime una "Forte preoccupazione per le notizie che giungono dalle aree controllate dalle forze curde. La Turchia è uno dei principali clienti dell’industria bellica italiana: ne...