Crisi in Costa d'Avorio

Stampa

Con la risoluzione n. 1572 approvata all'unanimità, il Consiglio di Sicurezza dell'Onu ha condannato le incursioni aeree compiute dalle Forze armate nazionali della Costa d'Avorio (Fanci) come "flagranti violazioni del cessate-il-fuoco del maggio scorso" ed ha chiesto "a tutte le parti ivoriane in conflitto, sia il governo sia le Forze Nuove di rispettare appieno il cessate-il-fuoco'. Al punto 7 del documento ha quindi imposto al Paese un embargo immediato della durata di 13 mesi sulla compravendita di armi ed ha previsto sanzioni 'condizionali' che per 12 mesi, a partire dal 15 dicembre, potrebbero limitare la libertà di viaggiare e quella patrimoniale per qualsiasi persona che costituisca danno o ostacolo al processo di pace delineato negli accordi di Linas-Marcoussis Gennaio 2003) e di Accra III (luglio scorso) o che si renda responsabile di gravi violazioni dei diritti umani. Nel Paese sono presenti un contingente francese di 4mila uomini e uno dell'Onu di 6mila per garantire la fine della guerra civile tra il governo di Gbagbo e i ribelli del nord e l'applicazione degli accordi di pace siglati un anno fa a Marcoussis.

Le analisi di:
- Chiama l'Africa
- Warnews
- Peacereporter
- Ipsnews
Gli aggiornamenti dell'agenzia Misna

Ultime notizie

Gestire il potere: ci sono differenze tra uomini e donne?

26 Novembre 2022
Riflessioni su politica, linguaggio, e ruoli nella gestione del potere insieme alla professoressa Barbara Poggio. (Novella Benedetti)

E così in Ucraina si continuerà a morire

25 Novembre 2022
La politica del terrore in vista di un inverno duro e freddo. (Raffaele Crocco)

Il #GrazieGiorgia delle destre europee oggi e domani

24 Novembre 2022
La politica riformista del governo Meloni sull’immigrazione troverà il sostegno delle destre nazionaliste europee? (Miriam Rossi)

Turchia e Iran contro il Kurdistan

24 Novembre 2022
In un’inedita alleanza, i raid aerei di Ankara e Teheran bombardano dal cielo la parte irachena e quella siriana, mentre nell'area iraniana prosegue la repressione delle proteste pro-democrazia in...

Decolonizzare popoli e natura, a partire dal linguaggio

23 Novembre 2022
Una guida di Survival International per ripensare il dialogo sulla conservazione. (Anna Molinari)