Stop war dagli USA e crisi Corea del Nord

Stampa

© Nic Paget-Clarke

Messaggi di solidarietà sono giunti da Bruxelles a Tokyo, da Nuova Delhi a Il Cairo fino a Bogota'. In Italia sono gia previste a Reggio Emilia per l'11 e il 25 gennaio delle "biciclettate nonviolente contro le guerre del petrolio" che vengono spiegate alla gente con un dossier sintetico "Le ragioni della guerra". Il segretario generale delle Nazioni Unite, Kofi Annan, ha dichiarato che nel presente, con gli elementi fin qui raccolti, una operazione militare contro l'Iraq appare ingiustificata. Intanto il direttore dell'ufficio del bilancio di Washington, Mitchell Daniels, considera la spesa per la guerra possibile nell'ordine dei 50 o 60 miliardi di dollari, più o meno quanto si spese per la guerra del Golfo nel 1991. E sull'espulsione dei due ispettori dell'Agenzia dell'Onu per l'energia atomica (Aiea) dalla Corea del Nord continua il braccio di ferro tra e Washington e Pyongyang che ha dichiarato di uscire definitivamente dal TNP, il Trattato internazionale per la non proliferazione nucleare che aveva garantito al paese asiatico il rifornimento di combustibile per sopperire alla carenza energetica

Ultime notizie

L’Isola del Sol Levante

22 Febbraio 2019
Hahajima diventerà la prima comunità a energia solare del Giappone, capofila di un progetto per espandere le energie rinnovabili nel Sol Levante. (Alessandro Graziadei)

Silvia l’ho messa a fuoco davvero solo il giorno del mio matrimonio

21 Febbraio 2019
"I medici mi avevano finalmente aperto gli occhi e un giorno mi sono guardata allo specchio e mi sono detta: Silvia, qui o si vive o si muore. La mia vita lì è ricominciata, io sono diven...

Aveva una gamba sola e si aiutava con un semplice bastone...

21 Febbraio 2019
Ho visto un uomo camminare sotto il sole rovente d’Africa. Aveva una gamba sola e si aiutava con un semplice bastone. (Lia Curcio)

Migranti, crolla la protezione umanitaria (2%): da giugno 40 mila irregolari in più

20 Febbraio 2019
L’analisi di Ispi: tra giugno e gennaio 45 mila dinieghi e meno di cinquemila rimpatri. Nel 2020 il numero degli irregolari aumenterà di 140 mila unità e si potrebbe raggiungere la cifra record di...

Mongolia: l’essenziale di ogni cosa

20 Febbraio 2019
Un viaggio nello sconfinato e misterioso Paese asiatico tra gli Ovoo, le Gher e una natura ancora selvaggia. (Matthias Canapini)