Prosegue il cammino del Pellegrinaggio “Una Terra, Una Famiglia Umana

Stampa

Prosegue il cammino, dopo i primi 6 giorni, del Pellegrinaggio “Una Terra, Una Famiglia Umana. In cammino verso Parigi” organizzato e promosso, per la tratta italiana, da FOCSIV – Volontari nel Mondo con la collaborazione della Coalizione Italiana per il Clima, sostenuto con la campagna di crowdfunding sulla Rete del Dono #ognipassoconta e accolto dalla gente comune incontrata durante le diverse tappe.

Il pellegrinaggio è ideato da OurVoices The People’s Pilgrimage, movimento guidato da Yeb Sano, ex vice-ministro ed ex–negoziatore per i cambiamenti climatici della Repubblica delle Filippine, in cammino da Manila a Parigi per raggiungere la Conferenza delle Nazioni Unite sul Clima – COP21 a dicembre e, in quella occasione, richiamare i Capi di Stato e di Governo, a venti anni dagli Accordi di Kyoto, a sottoscrivere un accordo costruttivo, vincolante e universale sulla questione dei cambiamenti climatici e del riscaldamento del Pianeta.

Ai potenti della terra Yeb Sano intende chiedere interventi immediati per ottenere la riduzione dell’innalzamento della temperatura sotto 1,5 gradi, il passaggio totale alle fonti rinnovabili, con l’abbandono delle fonti fossili entro il 2050, ed il finanziamento del Fondo Verde per le popolazioni più povere“La nostra generazione ha, nei confronti di quelle future, una grave colpa: non essersi preoccupata del benessere del Pianeta e di non aver per tempo operato strategie per diminuire i danni e le conseguenze di scelte ambientali errate. Il pellegrinaggio in cammino verso la capitale francese è l’occasione per portare i grandi della Terra ad affrontare responsabilmente questo problema sul quale le future generazioni ci giudicheranno.” ha dichiarato Yeb Sano, ” Siamo partiti dalle Filippine e ci siamo diretti, come prima tappa, nelle isole Vanuatu nel Sud Pacifico, colpite dal ciclone Pam. Siamo poi stati in Australia e quindi in India. Altri hanno percorso alcune zone dell’Africa, dell’America Latina e settentrionale in bicicletta o in carovana. Ora stiamo camminando in Italia e raggiungeremo Parigi attraverso la Svizzera e la Germania. La nostra ultima destinazione non è la capitale francese, ma il cuore e la mente delle persone per una autentica conversione ecologica. Per noi #ognipassoconta.”

Il Pellegrinaggio, che si autofinanzia, ha attivato lanciato una campagna di crowdfunding sulla Rete del Dono. I fondi raccolti verranno interamente destinati a sostegno dell’iniziativa ed a garantire che il messaggio di Yeb e quelli delle persone incontrate lungo il cammino vengano ascoltati in occasione della XXI Conferenza delle Nazioni Unite sul Clima. Si può partecipare al pellegrinaggio, anche solo per una tappa e si può sostenere il cammino dei pellegrini, con un contributo, a copertura delle spese di questa “impresa”.

Il Pellegrinaggio nasce dalla convinzione che ritornando in strada tra le persone di tutto il mondo le si possa coinvolgere molto di più sulle questioni ed i rischi che stiamo correndo noi ed il nostro Pianeta e che, allo stesso tempo, si possa portarne la voce così da incidere realmente sulle decisioni che si prenderanno alla Conferenza di Parigi. Dopo la benedizione del Santo Padre a Roma i primi sei giorni di cammino tra il Lazio e la terra umbra, molti sotto la pioggia, sono stati tutti ricchi di incontri con i cittadini, gli studenti, le associazioni e la gente unitasi lungo la strada.

Le tappe di queste giornate hanno permesso l’incontro con amministrazioni, autorità religiose, associazioni impegnate nella denuncia dell’uso delle centrali a carbone, Greenpeace e la cittadinanza a Civitavecchia; i pellegrini sono stati accolti a Viterbo dagli scout Agesci e, subito dopo, a Corchiano dai cittadini, dalle rappresentanze comunali e religiose e dal Sindaco Bengasi Battisti, presidente anche dell’Associazione Comuni Virtuosi, per parlare dell’importanza della salvaguardia dell’acqua. Gli incontri con gli studenti e gli insegnanti delle scuole del comune viterbese e con quelli di Foligno, per comprendere il valore della tutela della casa comune, sono stati sicuramente tra i più emozionanti, tanto che una delegazione studentesca folignate si è unita per alcuni chilometri al Pellegrinaggio.

L’arrivo ad Assisi nella città di San Francesco, il giorno della festa del Santo attento al Creato e  all’ambiente, è stato segnato dallo scambio del testimone con i pellegrini del Cammino “da Francesco a Francesco”, organizzato da UNPLI Pro Loco d’Italia, Cammini Italiani e Viandando, con l’incontro al Sacro Convento con Padre Silvestru Bejan, delegato Generale per l’Ecumenismo e il dialogo interreligioso dell’Ordine dei Francescani, con il Padre Custode, Mauro Gambetti, ed il Ministro Graziano Delrio. Infine, l’intervento di Yeb Sano a “Clima: quanto tempo ci rimane?”con Luca Lombroso, meteorologo e divulgatore ambientale, Giancarlo Marchetti, Direttore tecnico Arpa Umbria, e Pietro Greco, giornalista e scrittore, a “Fa’ la Cosa Giusta” organizzato da Legambiente Umbria. Poi Perugia in un incontro organizzato dalle ACLI della città per ragionare sulla casa comune e la sua salvaguardia.

Un gruppo eterogeneo, quello in cammino, composto da ragazzi e ragazze delle Filippine, degli Stati Uniti, di Hong Kong, dell’Italia e per questi primi giorni dai Pacific Climate Warriors, Maori provenienti dalle Fiji e dalle isole dell’Oceania. Qualcuno ha intrapreso il cammino scalzo altri in infradito, ma tutti nell’animo hanno la certezza che bisogna partire dai territori, dalle realtà sociali e dalle comunità per far arrivare ai Capi di Stato e di Governo un messaggio pacifico di preoccupazione verso gli effetti dei cambiamenti climatici sul futuro delle prossime generazioni e delle popolazioni più povere e vulnerabili, dell’umanità e del Pianeta. Consapevoli che #ognipassoconta per cambiare il clima della nostra Terra. Tutti possono aderire, partecipare, condividere e sostenere il pellegrinaggio e i suoi messaggi aggregandosi a Yeb Sano e ai pellegrini anche solo per pochi chilometri o per una tappa.

Per info su COME, DOVE E QUANDO PARTECIPARE, visita il nostro sito oppure scrivi a: [email protected] Per SOSTENERE il pellegrinaggio: www.retedeldono.it/it/ognipassoconta

Da Focsiv.it

Ultime notizie

Gestire il potere: ci sono differenze tra uomini e donne?

26 Novembre 2022
Riflessioni su politica, linguaggio, e ruoli nella gestione del potere insieme alla professoressa Barbara Poggio. (Novella Benedetti)

E così in Ucraina si continuerà a morire

25 Novembre 2022
La politica del terrore in vista di un inverno duro e freddo. (Raffaele Crocco)

Il #GrazieGiorgia delle destre europee oggi e domani

24 Novembre 2022
La politica riformista del governo Meloni sull’immigrazione troverà il sostegno delle destre nazionaliste europee? (Miriam Rossi)

Turchia e Iran contro il Kurdistan

24 Novembre 2022
In un’inedita alleanza, i raid aerei di Ankara e Teheran bombardano dal cielo la parte irachena e quella siriana, mentre nell'area iraniana prosegue la repressione delle proteste pro-democrazia in...

Decolonizzare popoli e natura, a partire dal linguaggio

23 Novembre 2022
Una guida di Survival International per ripensare il dialogo sulla conservazione. (Anna Molinari)