PeaceLink For Future

Seminario formativo sulla cittadinanza attiva "PeaceLink For Future". Pace, ecologia e solidarietà e cittadinanza digitale. Come fare giornalismo dal basso per dare voce alla società civile. Incontro nazionale di PeaceLink il 9 e 10 novembre. In questa pagina web trovate il form per registrarsi online. Tre seminari formativi su pace, ecologia e solidarietà con filo conduttore la cittadinanza attiva, e in particolare la cittadinanza digitale. Numerose testimonianze, gruppi di lavoro e momenti di scambio e approfondimento sul futuro dell'attivismo pacifista e ambientalista in Italia.  PeaceLink è membro ICAN - Premio nobel per la pace 2017 per il disarmo nucleare universale, per l'abolizione degli ordigni di distruzione di massa nucleari.

Programma (ancora in via di definizione, si prega di controllare questa pagina per eventuali aggiornamenti) 

Sabato 9 Novembre - Mattina

  • Registrazione
  • Introduzione a PeaceLink
    • Organizzazione e funzionamento dell'associazione
    • Presenza online: dati e statistiche
  • Giornalismo partecipativo, cittadinanza digitale e redazione web.
    • L'esperienza di PeaceLink e delle sue campagne
    • Gruppi di lavoro interni: redazione, traduttori, esperti
  • Strumenti digitali
    • PhPeace - piattaforma di pubblicazione e collaborazione
    • Comunicazione interna: videoconferenze, chat
    • Comunicazione esterna: Infografiche, social, chat & bot
    • Presentazione del nuovo calendario

Sabato 9 Novembre - Pomeriggio 

  • Seminario formativo su "Peace journalism"
    Per una informazione corretta a favore della pace - A cura di Patrick Boylan
    • Gruppi di lavoro
  • Seminario formativo su Ecologia e cittadinanza attiva
    A cura di Alessandro Marescotti e Francesco Iannuzzelli
    • Il caso ILVA
    • Cittadinanza attiva e salute: come realizzare un osservatorio mortalità nel proprio comune
    • Esperimenti di cittadinanza scientifica: come costruire una centralina low cost per misurare il PM10 e il PM2,5

Domenica 10 Novembre - Mattina

  • Seminario formativo su Solidarietà, cambiamenti climatici e migrazioni
    • La cittadinanza europea e globale per partecipare alle sfide mondiali (ICAN, Agenda ONU 2030, progetto Kimbau, progetto Legami di ferro, ecc.)
    • Essere oggi testimoni di pace e portatori di speranza: l'impegno di PeaceLink per una società solidale e antirazzista - Testimonianze (si collegheranno via hangouts Laura Tussi e Fabrizio Cracolici per presentare il libro "Riace. Musica per l'umanità).
    • I volontari e i soci di PeaceLink: come impegnarsi per una società più giusta
    • Il nuovo codice del Terzo settore e le prospettive dell'Associazione PeaceLink
  • Conclusioni
    • Rilascio attestati di partecipazione

Dove

Alla Casa per la Pace di Tavarnuzze, poco fuori Firenze. L'indirizzo è Via Quintole per le rose 131, 50023 impruneta (FI). Link a Google Maps: https://goo.gl/maps/s5pH9WKmBaDyGnwF9. La Casa si trova al confine dei Comuni di Firenze e di Impruneta, frazione Tavarnuzze, a circa 2 km dall’uscita dell’AUTOSOLE Firenze- Impruneta (ex Firenze Certosa). IN AUTO: imboccare Via di Quintole per le Rose - terza uscita dalla rotonda - direzione LE ROSE BARUFFI QUINTOLE fino al civico 131. CON MEZZI PUBBLICI: dalla stazione S. Maria Novella camminare fino all'adiacente Piazza Santa Maria Novella e prendere l'autobus n° 37 (orari dal sito ATAF). Scendere alla fermata "Bottai", dove potete telefonare (+055/2020375) per essere prelevati, oppure fermata "Le Rose" se preferite una passeggiata a piedi (km1,5 c.ca). Una mappa con tutti i posti utili è disponibile a questo indirizzo: https://drive.google.com/open?id=1uR7xrZtIIOkhTJx3zjzXvbafMAQKDXMl&usp=sharing

Costi

La partecipazione all'incontro formativo costa 10 euro, da versare anticipatamente online (specificare "Incontro 2019" come causale). Per chi volesse mangiare o pernottare si richiede un anticipo sui costi pari a 20 euro (per chi vuole fermarsi a mangiare) o 30 (per chi vuole pernottare). Pranzare / cenare alla Casa per la Pace costa 12.5 euro a pasto. Per chi volesse pernottare, il costo è di 25 euro a notte. In pratica, la pensione completa viene 50 euro. La maggior parte delle stanze sono camerate da 5 a 12 persone, sono disponibili alcune camere private a un costo leggermente superiore ma occorre prenotarle in anticipo. E' possibile pernottare dal giorno prima (Venerdì 8 Novembre).

Registrazione

E' necessario registrarsi online utilizzando l'apposito form di registrazione

Contatti

Per domande, chiarimenti e maggiori informazioni: